menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100206075753_Valori

20100206075753_Valori

Angelo Valori presenta Notturno Mediterraneo @ Libreria UBIK

Napoli - Sabato 13 febbraio 2010, alle 19, Angelo Valori, intervistato da Fabio Ciminiera, presenta il CD Notturno Mediterraneo, pubblicato dalla Egea Records, presso la Libreria UBIK di Via Benedetto Croce a Napoli.Notturno Mediterraneo di Angelo...

Sabato 13 febbraio 2010, alle 19, Angelo Valori, intervistato da Fabio Ciminiera, presenta il CD Notturno Mediterraneo, pubblicato dalla Egea Records, presso la Libreria UBIK di Via Benedetto Croce a Napoli.
Notturno Mediterraneo di Angelo Valori è il nuovo lavoro in cui è coinvolta la Egea Orchestra, la formazione composta dai principali musicisti dell'etichetta. Valori si ispira al Mediterraneo secondo le proprie cifre stilistiche: lo sguardo rivolto con intensità alle melodie per offrire una visione intima, legata ad atmosfere raffinate e riflessive, piuttosto che alle danze popolari.
La formazione sviluppa la sua dimensione sonora attraverso l'impasto delle tre voci dei fiati e la gestione armonica costruita con la stretta connessione degli strumenti a corda - contrabbasso, oud, violoncello, chitarra acustica. A fungere da raccordo tra i due segmenti del gruppo la fisarmonica e il pianoforte di Goldstein.

La direzione musicale è attenta ai colori e, in particolare, alla combinazione delle tinte e delle sfumature: un gioco rarefatto di corde esprime la dimensione riflessiva della musica. Valori ha composto, arrangiato e diretto i brani che, nel CD, vengono suonati dalla EGEA Orchestra, formazione che annovera alcuni tra i più prestigiosi jazzisti europei come Gabriele Mirabassi, Marco Zurzolo, Pietro Tonolo, Peo Alfonsi, Erasmo Petringa, Salvatore Maiore e Antonio Mambelli, insieme al grande Gil Goldstein, al pianoforte e alla fisarmonica.
È possibile ascoltare le tracce del disco on line su Deezer:https://www.deezer.com/it/#music/result/all/notturno%20mediterraneo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento