menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passodincanto e Fontanatredici, a OfficinaTeatro di scena la lettura

Caserta - E' di scena la lettura, per il prossimo appuntamento con "I venerdì di Officina". Lo spazio artistico diretto da Michele Pagano ospita venerdì 5 febbraio, a partire dalle ore 19.30, il giornalista e scrittore Roberto Perrotti...

E' di scena la lettura, per il prossimo appuntamento con "I venerdì di Officina".
Lo spazio artistico diretto da Michele Pagano ospita venerdì 5 febbraio, a partire dalle ore 19.30, il giornalista e scrittore Roberto Perrotti. "Passodincanto" e "Fontantredici" le due opere la cui presentazione sarà accompagnata da musica e immagini. Voce narrante ed effetti di PierGiuseppe Francione, alle tastiere Antonio Galano e con le immagini di Enzo Rapa, la musicalità del pentagramma e la ritmica leggera di rumori e cose, accompagneranno la lettura dei due lavori. "Passodincanto" narra del camino de Santiago, lungo il quale Nic, il protagonista, investito da numerosi flashback, incontra una ragazza di Lubecca, della quale si innamora. Dopo vicende alterne i due si ritrovano per fatalità proprio a Santiago ed insieme raggiungono l'Oceano. Un racconto scritto con un ritmo leggero ma incalzante, con un lessico multiforme e con punteggiatura imprevedibile. Si narra in esso del perdersi e del ritrovarsi, dell'incanto e del disincanto, temi cari all'autore, presenti anche nel precedente libro "La trilogia dei capperi" ( Guida, 2005).
"Fontanatredici" presenta invece descrizioni brevi, immagini veloci; le illustrazioni accompagnano lo scritto, con una trama suggestiva che pone in rilievo fatti e avvenimenti in equilibrio tra leggenda e realtà. Unico testimone di ogni cosa, l'acqua salvifica e purificatrice. Bella l'idea dell'acqua che dà la vita, in ogni senso. (dalla postfazione di Mary Attento).

L'autore
Giornalista, psicoanalista, scrittore, ha viaggiato molto, dal Tibet al Sud America, dall'India al Canada. Ha soggiornato in diverse capitali insegnando fra l'altro presso l'Istituto di Cultura di Barcellona e presso l'Università di Nanchino. Ha frequentato, nel corso della residenza spagnola, poeti e scrittori fra i quali Rafael Alberti e Josè Donoso, sodale di Pablo Neruda.Ha pubblicato fra l'altro, La trilogia dei capperi ( Guida 2005); Dell'acqua perduta ( ASMV 2006); L'uomo che cammina con un biscotto nella tasca (ASMV 2007); Le parole di Laura (ASMS 2007).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Covid fa un'altra vittima: muore dopo il ricovero

  • Cronaca

    Positivo un collaboratore scolastico, chiusa l’Elementare

  • Cronaca

    Cocktail, birre e assembramenti: chiuso noto locale della movida

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento