menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentazione ufficiale del libro Uno Stradivari Napoletano

Napoli - Martedì 12 Gennaio 2010 alle ore 16.00, presso la "Sala della Loggia" sita nel Maschio Angioino – Piazza Municipio – Napoli, si terrà la presentazione ufficiale del libro "UNO STRADIVARI NAPOLETANO" (De Marino racconta Murolo dal 1987 al...

Martedì 12 Gennaio 2010 alle ore 16.00, presso la "Sala della Loggia" sita nel Maschio Angioino - Piazza Municipio - Napoli, si terrà la presentazione ufficiale del libro "UNO STRADIVARI NAPOLETANO" (De Marino racconta Murolo dal 1987 al 2003, sedici anni fra racconti, aneddoti, musiche, canzoni, poesie, documenti e immagini. Il racconto "inedito" della mia "favola" più bella nel "Pentagramma Napoletano") scritto dal M.stro Espedito De Marino (Arduino Sacco Editore, 2009).
Il libro, con prefazione del celebre soprano Katia Ricciarelli, ripercorre il periodo artistico dell'autore e noto chitarrista Espedito De Marino trascorso insieme al grande Maestro della musica napoletana ROBERTO MUROLO.
"Vi presento la prima chitarra d'Italia" così amava definire MUROLO, nella presentazione degli oltre 500 recital, il virtuoso chitarrista Espedito De Marino. Tra i componimenti musicali più celebri dell'autore del libro vi è "Serenata a chi dorme" del 1991, con testo scritto dallo stesso ROBERTO MUROLO.

Alla presentazione, oltre all'autore, prenderanno parte il Prof. Giulio Tarro (ricercatore/scienziato) e numerose personalità politiche, religiose, del mondo della cultura e dello spettacolo.
L'organizzazione dell'evento sarà curata dall'associazione socioculturale ad indirizzo artistico "AGLAIA" e patrocinato dalla "Scuola della Canzone Napoletana Roberto Murolo - Città di Scafati" (voluta ed inaugurata dallo stesso MUROLO il 7/11/1999).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento