menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via N-up, network per la cultura, con il progetto Leda

Napoli - Sarà presentata alla stampa mercoledì 9 dicembre alle ore 12,00 negli spazi del TRIP la neonata realtà N-up, network per la cultura, coordinamento di associazioni e fondazioni campane, con l'intento di promuovere eventi, nell'ambito della...

Sarà presentata alla stampa mercoledì 9 dicembre alle ore 12,00 negli spazi del TRIP la neonata realtà N-up, network per la cultura, coordinamento di associazioni e fondazioni campane, con l'intento di promuovere eventi, nell'ambito della cultura, dell'arte, della scienza e di ogni disciplina, a livello cittadino, regionale, nazionale ed internazionale per lo sviluppo innovativo dell'immagine territoriale. L'iniziativa che raggruppa le realtà culturali Art1307, Arteteca, Caosmos, Carlo Rendano Association, E-M Arts, Ecocircoli.it, EffeO/Freak Out, Fabbrica delle Arti, Fondazione Morra, Fondazione Plart, Fondazione SDN, Fondazione Tramontano Arte, Interno5, La Controra, Libera Scena Ensemble, Locus Solus, Magmart, Malatheatre, M Art Association, Nuovo Teatro Nuovo e 137/a, ha come presidente onorario il professor Aldo Masullo, mentre presidente nonché ideatore di N-up è Franco Rendano, vicepresidente Maria Pia Incutti, consiglieri Raffaella Morra, Enrico Russo, Gabriella Riccio, Loredana Troise, Enrico Tomaselli. Partner molto diversi tra loro, sebbene tutti protesi verso gli stessi intenti, motivo che ha spinto i suoi promotori a concertare il progetto "Leda", evento itinerante, il cui nome dalle reminescenze mitologiche, rappresenta il percorso attraverso le performance di diversa natura, nei week end 10/13 e 17/20 dicembre, presso le sedi delle diverse realtà o altri spazi scelti per l'occasione. Tutti incontri privilegiati perché frutto di un cammino virtuale verso le finalità di N-UP, come è anche, la divertente raccolta timbri, che alla fine dell'itinerario documentato e impresso sull'apposito documento/programma, prevede un regalo, solo per chi avrà visitato almeno 8 delle 12 location, di un'opera d'arte contemporanea, firmata dall'artista Maurizio Elettrico. Il Coordinamento N-up, il cui motore, in origine è stato ideato come realtà propositiva per l'appuntamento del Forum Universale delle Culture che si terrà a Napoli nel 2013, si presenta già da oggi come una opportunità culturale non di poco conto, e dalle potenzialità immediate, sempre nell'ottica che l'unione è garanzia di forza. Ventuno associazioni destinate ad aumentare nel tempo, accomunate da uno stesso intento per operare sul territorio regionale, con qualità ed eccellenza, creando una rete fra i partner al fine di patrocinare, promuovere o realizzare progetti condivisi, con connessioni, collaborazioni o scambi con altri partner nazionali ed internazionali. Manifestazioni culturali, musicali, teatrali, ricreative, sportive, di animazione, artistiche, eventi, convegni, dibattiti, stage, conferenze, concorsi, e premi, saranno ideati a tale scopo, come anche corsi di formazione, aggiornamento e perfezionamento culturale e professionale. Un programma ambizioso per gli anni a venire, ed una finalità altrettanto propositiva per il Forum del 2013, che di tanta cultura ed esperienza non potrà che beneficiare, come occasione di riflessione, di dialogo fra associazioni ed istituzioni, alla ricerca di nuove idee per affidare ai napoletani una Città migliore in un mondo migliore. Info Segreteria N-up 081 19565703, www.n.up.it, info@n-up.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento