menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caserta e la Reggia stuprati da abusivi ed accattoni

Caserta - "Chi arriva a Caserta, per visitarla, per andare alla Reggia, nella maggior parte dei casi vi arriva da Caserta Sud e dall'Appia si immette su Viale Douhet, strada sede della Scuola Specialisti dell'Aeronautica e del Distretto Militare...

"Chi arriva a Caserta, per visitarla, per andare alla Reggia, nella maggior parte dei casi vi arriva da Caserta Sud e dall'Appia si immette su Viale Douhet, strada sede della Scuola Specialisti dell'Aeronautica e del Distretto Militare, e li ad accoglierlo un nugolo di posteggiatori abusivi pronti a truffarli, in barba all'omino del grattino, che assiste impotente (o benedicente). La tariffa varia in base a provenienza, impressioni dei taglieggiatori di poter o meno approfittare, due, cinque, quindici, a volte venti euro (con libricino anni 70 in omaggio). Padroni della zona. Pochi denunciano e quando lo fanno non succede niente. Garantito. Più avanti passando tra un nugolo di venditori abusivi e sull'orrendo asfalto messo a finitura dei lavori di pavimentazione mai terminati si giunge nel Palazzo, dove abusivi, zingari ed accattoni vi accompagneranno per tutto il tragitto e se siete fortunati fino al parco. Questo tutti i giorni, senza che nessuno faccia niente, vigili e polizia se chiamati parlottano con questi signori e vanno via...cosa succede a Caserta? Altro che serate per pochi eletti, eventi inutili....basterebbe far rispettare regole e leggi....l'ordinaria amministrazione basterebbe a rilanciare questo luogo incantato....stuprato da corrotti e conniventi. Firmo con un pseudonimo (ma sono a disposizione della redazione per tutti i miei dati) perchè questa, come già dimostrato, è anche gente pericolosa, e come visto (personalmente), le forze dell'ordine guardano immobili, e politici ed amministratori fanno la loro parte per contribuire allo stupro di uno dei monumenti più belli d'Italia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento