menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091206070438_madonnari

20091206070438_madonnari

Natale a Caserta: arrivano i 'Madonnari' per dare colore alle strade

Caserta - Tra le attrazioni della manifestazione Natale a Caserta un posto particolare occupa sicuramente il Festival Internazionale dei Madonnari, artisti di strada che in queste ultime settimane hanno dato colore alle strade del capoluogo. Dopo...

Tra le attrazioni della manifestazione Natale a Caserta un posto particolare occupa sicuramente il Festival Internazionale dei Madonnari, artisti di strada che in queste ultime settimane hanno dato colore alle strade del capoluogo. Dopo i maestri della scuola napoletana dei Madonnari, gli esponenti della tradizione pugliese e il nuovo gruppo milanese, domani (domenica 6 dicembre) sarà la volta degli artisti internazionali del Giappone e del Brasile. Da corso Trieste a via Mazzini, da via Alois a via San Carlo, e ancora via Colombo, Piazza Dante e Viale Lincoln, non è difficile incontrare qualcuno di questi artisti che con le mani strofina i gessetti, ne spalma le polveri fino a coprire ogni poro del ruvido asfalto. Tanti gli occhi che osservano, cercano di cogliere i particolari, scattano foto per immortalare i disegni. L'asfalto, dunque, trasformato in una lavagna pubblica che incanta piccoli e grandi. "E' una catechesi in silenzio - dice uno di loro - dove le immagini sacre diventano povere e nobili nello stesso spazio, dove il Madonnaro non parla, ma chino per terra realizza un'opera d'arte popolare".
Natale a Caserta è anche cabaret. Martedì 8 dicembre in Piazza Po alle 20,30 sarà si scena lo spettacolo comico di Lello Musella dal titolo "Corti si Nasce". Monologhi, canzoni, personaggi, interazione con il pubblico e improvvisazione, tutto questo per sessanta minuti di risate.
La novità di questo Natale a Caserta è rappresentata sicuramente dalla pista di ghiaccio, che realizzata grazie al contributo dell'Ente Provincia, è già diventata una grande attrazione per ragazzi e non solo, che stanno provando in questi giorni l'ebbrezza di pattinare sul ghiaccio nel cuore della città. La struttura, che può essere utilizzata tutti i giorni dalle 16 alle 23,30 e nei festivi anche di mattina, è gratuita. I pattini possono essere noleggiati presso l'apposito stand in piazza Matteotti.

Natale a Caserta, organizzato dalla Confesercenti e dall'Ascom-Confcommercio, grazie alla Camera di Commercio, propone anche i mercatini viennesi in piazza Redentore diventati in queste ultime settimane una tappa obbligata per piccoli e grandi e un ottimo pretesto per fare shopping anche goloso. E poi, tutti i pomeriggi piazza Vanvitelli si trasforma in un parco giochi. Per l'occasione la piazza ospita le giostre, la mongolfiera, archi gonfiabili, scivoli, castelli, piste per mini auto ed altro ancora.
Natale a Caserta è anche mostre. Quella di fotografie di Giuseppe Russi, a cura di Luca Sorbo alla ex Casa del Fascio in piazza Matteotti, visitabile fino al 12 dicembre, e la rassegna "Caserta in Fotografia": nella chiesa del Redentore i lavori di Mario Giacomelli, Franco Fontana, Ken Damy e Bruno Cristillo, al Villaggio Torre quelli di Giuseppe Di Meo, Damiano Errico, Alessandro Manna e Giovanni Saladino. Le mostre sono a cura di Enzo Battarra. Gli altri appuntamenti del Natale a Caserta si susseguiranno fino a metà gennaio secondo un programma che porterà a Caserta artisti del mondo dello spettacolo e personaggi del mondo della cultura. Si esibiranno, tra gli altri, Teresa Salgueiro, Eugenio Bennato, Michele Campanella, Fanny Ardant, Nicola Piovani, Gianfranco Iannuzzo, Nuova Compagnia di Canto Popolare, Pierluigi Tortora, Tony Esposito, i Taranterrae.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento