menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si inaugura sabato 5 nel Duomo di Casertavecchia la mostra di Salvatore D'Onofrio

Caserta - Sarà inaugurata sabato 5 dicembre alle ore 17,30, nel Duomo di Casertavecchia, la mostra d'arte del maestro Salvatore D'Onofrio dedicata alla figura del Cristo, dal titolo "Ecco a voi l'uomo!". A presentare l'evento il critico Carlo...

Sarà inaugurata sabato 5 dicembre alle ore 17,30, nel Duomo di Casertavecchia, la mostra d'arte del maestro Salvatore D'Onofrio dedicata alla figura del Cristo, dal titolo "Ecco a voi l'uomo!". A presentare l'evento il critico Carlo Roberto Sciascia. Alla presentazione prenderanno parte oltre l'autore, il vescovo di Caserta, monsignor Pietro Farina, il parroco di Casertavecchia, monsignor Pietro de Felice, la responsabile provinciale dell'Unicef, Rosalia Panniti, la direttrice della rivista 'Albatros Magazine', Lucia De Cristofaro, il giornalista Giuseppe Maiello, la presidente dell'Inner Wheel Caserta, Myriam Sciascia, la presidente di Fidapa Calatia, Immacolata D'Aniello, la scrittice Yvonne Carbonaro. Coordina il dirigente scolastico Diamante Marotta. Le opera dell'artista saranno esposte del 5 al 13 dicembre in diversi punti di Caserta Vecchia, nel Duomo di Caserta Vecchia, nella chiesa di San Giovanni di Pozzovetere, nei ristoranti 'La Tana del Lupo' e 'Da Mastrangelo' e nel bar 'La marchesina'. Salvatore D'Onofrio è nato a Melito, nel Napoletano, a Melito, dove vive.
La sua pittura dicono i critici "è fondata sulla religione della vita, ma anche della bellezza: una pittura da vedere, da toccare; ricca di riferimenti artistici, filosofici, storici, naturalistici". Le sue opera sono presenti, tra l'altro, in gallerie di Roma, Parma, Padova.Salerno, Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento