menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Convegno spettacolo di Marco Palasciano 'Il cielo stellato dentro di noi'

Capua - A conclusione delle celebrazioni per il decennale della sua fondazione, l'Accademia Palasciania, in collaborazione con la Cooperativa culturale Capuanova e le Librerie Uthòpia, presenta un convegno-spettacolo di Marco Palasciano: «Il cielo...

A conclusione delle celebrazioni per il decennale della sua fondazione, l'Accademia Palasciania, in collaborazione con la Cooperativa culturale Capuanova e le Librerie Uthòpia, presenta un convegno-spettacolo di Marco Palasciano: «Il cielo stellato dentro di noi», con sottotitolo «Dall'astronomia all'astrologia, dalla filosofia alla religione, dall'immaginazione alla follia». Si terrà lunedí 30 novembre 2009, ore 20.30, a Palazzo Fazio, in Capua (via Seminario 10).
Il titolo dell'evento motteggia il motto di Kant «Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me». Palasciano intratterrà il pubblico su temi ora scientifici ora fantastici, come il significato attribuito dall'astrologia ai diversi corpi celesti, sui quali si proiettano le caratteristiche dei principali dèi dell'antichità; e ogni dio era in origine null'altro che metafora di una delle componenti della condizione umana, artificio poetico poi trasformatosi in credenza. Si parlerà anche di lunatici e viaggi sulla luna, della scoperta del pianeta di re Giorgio e del declassamento di Plutone, di astrofilia e astrofobia e altro ancora. Vi saranno, tra l'altro, intermezzi di lettura creativa da Ippolito Nievo, Fernando Pessoa, Jonathan Swift, Mark Twain, Oscar Wilde (uniti da un filo misterioso che si svelerà alla fine), dei quali si reciteranno brani connessi alla notte e agli astri, argomento base del convegno; argomento che è lo stesso che ha trionfato al termine del torneo musicale in cui si sono sfidati 16 argomenti a rappresentare il mondo, «Toccata e fuga. Incontri musicali intorno a un pianoforte in transito, IV edizione: Il laboratorio musicale di Marco Palasciano». Il pianista ha improvvisato le musiche ispirandosi a quelli, via via scelti a caso dagli spettatori estraendo biglietti da un'urna. Le sonate derivate hanno duellato tra loro lungo otto concerti in quattro settimane, il pubblico decretando di volta in volta quale argomento ispirasse la musica migliore: su tutti, infine, «Notturno con stelle e luna e osservazione dei pianeti». Da cui il presente convegno-spettacolo, come da regolamento. A tutti gli spettatori sarà fatto omaggio di un libro di poesie. Vi sarà inoltre una piccola esposizione di volumi in vendita, opere dedicate al mondo delle stelle, dello spirito e del mito.


Per ulteriori informazioni vedi https://palasciania.splinder.com/post/21601964/.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento