menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pellegrinaggio Salesiani Cooperatori al Santuario della Madonna

Pompei - Giovedì 15 ottobre 2009 si è celebrata un'altra tappa del cammino spirituale intrapreso dall'Associazione Salesiani Cooperatori Campania-Basilicata con il tradizionale al Santuario della Madonna di Pompei.In oltre 1200 membri della...

Giovedì 15 ottobre 2009 si è celebrata un'altra tappa del cammino spirituale intrapreso dall'Associazione Salesiani Cooperatori Campania-Basilicata con il tradizionale al Santuario della Madonna di Pompei.In oltre 1200 membri della Famiglia Salesiana ci siamo riuniti in preghiera sotto il manto della nostra Mamma celeste per la recita del Santo Rosario e la Santa Messa.Alle 15.30, orario previsto per l'accoglienza, il Santuario era già gremito di fedeli assorti nella meditazione personale, nella confessione e nell'organizzazione dei vari momenti che hanno scandito questo pellegrinaggio.

Alcuni punti salienti sono stati sicuramente, oltre alle toccanti parole a commento del Vangelo pronunciate dal Vicario Ispettoriale Don Guido Errico che ha presieduto la celebrazione Eucaristica, l'offerta dei doni all'altare, in cui ogni centro locale intervenuto ha offerto un cestino con i prodotti tipici della propria terra come segno di ringraziamento alla Provvidenza che ha sempre accompagnato don Bosco, e la recita del Santo Rosario affinchè la Madonna guidi la Famiglia Salesiana tutta ad essere faro che illumina i giovani con particolare attenzione a quelli più provati dalla vita.Terminata la Santa Messa, il Consiglio Provinciale dei Salesiani Cooperatori ha voluto salutare tutti i presenti donando, a ricordo di questa giornata, un'immaginetta calamitata su un libro aperto raffigurante Don Rua, primo successore di San Giovanni Bosco, destinatario della famosa frase pronunciata dal Santo, "Io e te faremo tutto a metà!".
Questo è il messaggio e l'augurio che l'Associazione Provinciale Salesiani Cooperatori, intende trasmettere ai centri locali: fare a metà, ossia condividere i problemi, gli scoraggiamenti ma anche la preghiera, la gioia e la festa ed è in questo clima di condivisione che I Cooperatori danno appuntamento alla 3° giornata di spiritualità a Portici il 15 novembre prossimo per vivere insieme un momento forte e scoprire insieme l'annuncio gioioso ed esplicito di Cristo ai giovani : l'evangelizzazione con quello spirito di allegria che sa di santità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento