menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091024071030_zingare

20091024071030_zingare

'Zingare': mostra fotografica a colori di Guido Giannini presso l'Ex Libris di Capua

Capua - Sono undici gli scatti a colori per "Zingare", mostra di Guido Giannini che da sabato, 24 ottobre, sarà possibile visitare a Capua, all'Ex Libris, il caffè restaurant e spazio espositivo di Palazzo Lanza. A differenza delle foto raccolte...

Sono undici gli scatti a colori per "Zingare", mostra di Guido Giannini che da sabato, 24 ottobre, sarà possibile visitare a Capua, all'Ex Libris, il caffè restaurant e spazio espositivo di Palazzo Lanza. A differenza delle foto raccolte in Letture, Dieci foto per il Mondo, Il manifesto Venti foto e la più recente retrospettiva curata per Edizioni il Chiostro, a breve in vendita in tutte le librerie, in "Zingare" Giannini conserva i colori, la sorprendente armonia dei contrasti. Gli occhi come nocciole, i capelli fuoriuscenti dai foulard o sciolti e lunghi sulla blusa e le camicie vivaci, un giorno di festa, con lo scenario di una roulotte, i palazzi fatiscenti e un cantiere della periferia di Napoli. Non sono foto scattate ieri, ma Giannini ha scelto di mostrarle solo in questi mesi, come il poeta novus che col passar del tempo e labor limae valuta l'opera e sa che è il momento di pubblicarla.
Con l'inaugurazione di "Zingare" si apre anche la stagione espositiva dell'Ex Libris, che ha incorniciato l'evento in una deliziosa serata: alle 19:30 il reading di Bibliothé, in cui Matè Verona leggerà brani da I frutti dimenticati, accompagnata dal violino di Nella Buonarrivo, alle 20:00 l'inaugurazione di "Zingare", cui sarà presente l'autore, e per chi s'intratterrà cena e dopocena ricco d'atmosfera.

Guido Giannini, fotoreporter dagli anni '50, è nato e vive a Napoli.
Collabora con diverse testate giornalistiche: Il Manifesto, Il Mattino, La Repubblica, Liberazione, LiberEtà, L'Unità, Qui Touring, Rocca.
Ha tenuto numerose mostre personali. Tra le varie collettive cui ha partecipato, sono recenti le esposizioni al PAN e al Castel Nuovo di Napoli.

Suoi lavori in bianco e nero sono stati pubblicati nei seguenti volumi: Sopravvivenza Sopravvivenze (Firenze 1986); Immagini allo specchio (Casalvelino scalo 1993); Luoghi d'Autore (Napoli 1995); Il manifesto. Venti foto (Napoli 1998); Dieci foto per il Mondo (Benevento 2000); Le Miniere di Tufo -La Città sotterranea (Avellino 2001); Letture (Benevento 2007).
La mostra "Zingare", per la presenza del colore, rappresenta quasi un'eccezione in tale repertorio fotografico. Mentre il tema, ripreso altrove in bianco e nero, conferma la continua ricerca sociale e antropologica, che fa di Giannini uno dei più significativi rappresentanti della grande tradizione fotografica napoletana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento