menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091013064637_corvese

20091013064637_corvese

Giornata di Studio Il Matese oggi: fare cultura in unarea di emarginazione

San Gregorio Matese - Per proporre la ricchezza e l'originalitàdell'itinerario culturale in un territorio come il Matese,si terrà a San Gregorio Matese una manifestazione a piùvoci, promossa da due piccole associazioni locali, la ProLoco ed i...

Per proporre la ricchezza e l'originalitàdell'itinerario culturale in un territorio come il Matese,si terrà a San Gregorio Matese una manifestazione a piùvoci, promossa da due piccole associazioni locali, la ProLoco ed i Briganti del Matese, che si sono avvalsi dellaguida scientifica del professore Luigi Parente, delDipartimento di Filosofia e Politica dell'Universitàdegli Studi di Napoli "l'Orientale".
Il tema della Giornata di Studio è "Il Matese oggi: farecultura in un'area di emarginazione": con esso gliorganizzatori intendono proporre un messaggio forte chesottolinea la consapevolezza di quanto la presenza culturaleabbia contribuito nei secoli alla crescita delle comunitàlocali, ma anche il segno di una partecipazione al dialogotra le diverse discipline che hanno approfondito la storiadella regione matesina.La Giornata di Studio si articola in due sessioni di lavoro,ognuna delle quali è dedicata ad un tema conduttore ed èstrutturata su dodici brevi interventi.Una prima parte si basa sulla traccia riferita ad "unastoria sociale dell'area del Matese in etàcontemporanea" mentre la seconda parte ha invece un tagliostoriografico e si interroga sulla "cultura e mondopopolare".
Si potranno pertanto ascoltare brevi interventi di FedericoMarazzi (Università degli Studi Suor Orsola Benincasa,Napoli), Felicio Corvese (Centro studi "F. Daniele" -Istituto Campano Storia della Resistenza, Caserta), RossellaDel Prete (Università degli Studi del Sannio, Benevento),Emilio Bove (giornalista), Alberico Bojano (Presidenteonorario Pro Loco San Gregorio Matese), Alberto Zazad'Aulisio (Presidente Società di Storia Patria di Terradi Lavoro, Caserta), Domenico Caiazza (Presidente CentroStudi sul Medio Evo di Terra di Lavoro), Francesco Morante(Liceo Artistico Statale, Benevento), Natalino Paone(Presidente consorzio universitario del Molise), Giuseppe DeNitto (Società di Storia Patria di Terra di Lavoro,Caserta), Giorgio Palmieri (Università degli Studi delMolise, Campobasso), Amerigo Ciervo (Liceo Classico "P.Giannone", Benevento).
Ambedue le sessioni si concludono in due specifiche tavolerotonde, animate da storici ed esperti del settore. Inquella dedicata al tema "Per una storia socialedell'area del Matese in età contemporanea" siconfronteranno Roberto Costanzo, Giovanni Guadagno, DomenicoLoffreda e Bruno Tomasiello con il coordinamento di AttilioCostarella, Presidente dell'Istituto Storico delRisorgimento, Comitato di Caserta.La tavola rotonda su "Cultura e mondo popolare" saràanimata da Rosario Di Lello, Annibale Laudato, Elio Galassoe Pasqualino Simonelli, con il coordinamento diAngelomichele De Spirito, antropologo dell'Universitàdegli Studi di Salerno.
Le tavole rotonde sono pensate come occasione per un primobilancio sulle riflessioni portate dalle fonti nel lavorostoriografico.

A completare il quadro di proposte che emergeranno durantela Giornata di Studio a San Gregorio Matese, si terrà poila inaugurazione della mostra "La banda del Matese (1876- 1878)" che è curata da Bruno Tomasiello e ripercorrela vicenda insurrezionale degli anarchici che partì daS.Lupo, nel beneventano, e muovendo sui monti del Matesegiunse fino a Gallo e Letino.
Oltre alle molte e stimolanti proposte culturali delprogramma, a rendere originale questa manifestazionematesina di sabato 17 ottobre 2009 sarà la scelta dioffrire e condividere momenti di riflessione, anche intensi,con il piacere della socialità, per esempio degustandoalcuni dei prodotti tipici della cucina di montagna e delleproduzioni gastronomiche locali. Cui deve aggiungersi lasuggestione del luogo, quella ottocentesca Villa Ginevra incui si svolge la Giornata, che è sede del municipio di SanGregorio Matese che patrocina l'iniziativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento