menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091012110229_manifesto_takingwoodstock

20091012110229_manifesto_takingwoodstock

'Motel Woodstock' di Ang Lee

Marcianise - Tratto dall'omonima autobiografia di Elliot Tiber, Motel Woodstock è il nuovo film del regista premio Oscar Ang Lee. Un trip! − per dirla con gli hippies dell'epoca. Demetri Martin è Elliot, l'uomo che involontariamente ha contribuito...

Tratto dall'omonima autobiografia di Elliot Tiber, Motel Woodstock è il nuovo film del regista premio Oscar Ang Lee. Un trip! − per dirla con gli hippies dell'epoca. Demetri Martin è Elliot, l'uomo che involontariamente ha contribuito a trasformare il leggendario Festival di Woodstock del '69 in quell'immenso happening che è diventato. Con un cast straordinario, e brani dei gruppi di culto degli anni Sessanta, come i Grateful Dead, i Doors, i Jefferson Airplane e Country Joe and the Fish (oltre a una nuova registrazione di "Freedom" di Richie Havens), Motel Woodstock è uno scanzonato viaggio indietro nel tempo − un tempo in cui tutto sembrava possibile. Elliot lavora come arredatore al Greenwich Village. Incoraggiato dal movimento per i diritti degli omosessuali cerca la sua strada, ma è ancora legato a filo doppio all'azienda di famiglia - un motel fatiscente nei Catskills, El Monaco, gestito dai genitori invadenti e autoritari, Jake e Sonia Teichberg (HENRY GOODMAN e IMELDA STAUNTON). Nell'estate del 1969, Elliot è costretto a trasferirsi nel motel, per aiutarli a salvare l'attività dal fallimento.

Un bel giorno, viene a sapere che la vicina cittadina di Wallkill (nello stato di New York) ha negato i permessi agli organizzatori di un festival musicale. Elliot chiama subito il produttore della Woodstock Ventures, Michael Lang (JONATHAN GROFF) e gli offre il motel, sperando di favorire l'attività dei genitori. Dopodiché, presenta Lang al suo vicino di casa Max Yasgur (EUGENE LEVY), proprietario di una fattoria di 250 ettari che produce latte. Poco dopo, lo staff di Woodstock trasferisce i suoi uffici al motel El Monaco - e mezzo milione di persone si mettono in viaggio verso la fattoria di Yasgur per vivere "3 giorni di pace, amore e musica a White Lake".

Aiutato da un gruppetto di amici, tra cui Devon (DAN FOGLER), regista di una compagnia teatrale, Billy (EMILE HIRSCH), reduce dal Vietnam, e Vilma (LIEV SCHREIBER), un travestito ex-marine - e contrastato da alcuni abitanti del posto, tra cui il fratello di Billy, Dan (JEFFREY DEAN MORGAN) - Elliot si ritrova catapultato al centro di un evento generazionale che cambierà la sua vita, e la cultura popolare, per sempre.

Focus Features presenta un film di Ang Lee. Motel Woodstock. Demetri Martin, Dan Fogler, Henry Goodman, Jonathan Groff, Eugene Levy, Jeffrey Dean Morgan, Imelda Staunton. Con Emile Hirsch e Liev Schreiber. Casting di Avy Kaufman, Costumi, Joseph G. Aulisi, C.S.A. Supervisione musicale, Joe Boyd. Musica, Danny Elfman. Montaggio, Tim Squyres, A.C.E. Scenografia, David Gropman. Direttore della fotografia, Eric Gautier, AFC. Tratto da libro di Elliot Tiber e Tom Monte. Produttore esecutivo, Michael Hausman. Prodotto da James Schamus, Ang Lee, Celia Costas. Sceneggiatura di James Schamus. Regia di Ang Lee. Distribuito da Focus Features.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento