menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barbara Rossi Prudente inizia le riprese del suo nuovo film

Caserta - Inizieranno lunedì 12 ottobre e proseguiranno per cinque settimane le riprese di Esterno Sera, progetto cinematografico diretto da Barbara Rossi Prudente. Precarietà, solitudini, incomprensioni e risposte mancate. Esterno Sera incornicia...

Inizieranno lunedì 12 ottobre e proseguiranno per cinque settimane le riprese di Esterno Sera, progetto cinematografico diretto da Barbara Rossi Prudente.
Precarietà, solitudini, incomprensioni e risposte mancate. Esterno Sera incornicia un ampio spaccato della vita di Alba, ventiduenne tormentata e asciutta d'entusiasmo.
L'incontro con Fabrizio, cugino lontano e assente da dieci anni, apre la scena ai ricordi d'infanzia, all'attesa di lei, ai segreti di casa Malaspina, al silenzio dei genitori, alla magrezza della protagonista, alla distanza creata tra i due.
Fabrizio intende rivelare le maglie di un avvenimento che coinvolge e strattona le vite di entrambi, ma un amore ingestibile e pericoloso fa saltare i suoi piani nell'alternarsi di rincorse e fallimenti continui.
L'idea di Esterno Sera nasce da un particolare interesse per la Famiglia intesa come gruppo di affini impegnati a perseguire un obiettivo comune: il benessere affettivo e materiale dei membri che ne fanno parte. Accade però talvolta che, per quanto grande sia l'impegno, le mura domestiche si trasformino, per forza contraria, nel luogo di produzione di precarietà e solitudine.
Grazie alla collaborazione della Caserta Film Commission, le locations individuate da 19.11 Produzioni sono concentrate tra la città di Caserta e la sua provincia per perseguire l'obiettivo di promuovere il territorio campano, con particolare attenzione a quello di Terra di Lavoro.
Parte delle riprese sarà effettuata anche a Napoli, sul lungomare di Bagnoli.

Barbara Rossi Prudente lavora come sceneggiatrice per cinema e televisione.
Nel 1999 Esterno Sera sceneggiatura di lungometraggio vince il Premio Solinas, mentre Sole, cortometraggio per la regia di Michele Carrillo, da lei co-sceneggiato vince il Premio David di Donatello 2004 come Miglior corto.
Come regista, realizza diversi cortometraggi indipendenti L'acca non c'è più (1996), Storielle (1997), Angeli (1999), Indagine su un equivoco al di sopra di ogni sospetto (2001).

Nel 2005, Non ti aspettavo riscontra particolare interesse in America e nel 2006 partecipa al Tribeca International Film Festival di New York.
Sue anche le firme dei documentari La carne fresca (2000) sulla prostituzione infantile in Brasile e La bambina deve prendere aria (2008) sull'emergenza rifiuti in Campania raccontata da una madre alla figlia neonata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento