menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli insegnanti di religione riceveranno il mandato educativo dal Vescovo Farina

Caserta - Mercoledì 7 ottobre (giorno che la Chiesa dedica alla Beata Vergine del Santissimo Rosario), alle ore 16.00 nella Cappella del Seminario Vescovile, gli insegnanti di religione riceveranno il mandato educativo per l'anno scolastico...

Mercoledì 7 ottobre (giorno che la Chiesa dedica alla Beata Vergine del Santissimo Rosario), alle ore 16.00 nella Cappella del Seminario Vescovile, gli insegnanti di religione riceveranno il mandato educativo per l'anno scolastico 2009-2010 dal Vescovo Mons. Pietro Farina. Questo appuntamento - evidenzia don Valentino Picazio direttore dell'Ufficio Scuola - non è soltanto un atto formale, ma un significativo momento per rendere capaci di coniugare l'esperienza di fede con la nuova cultura mediale, per dare piena attuazione al mandato di Gesù che ha donato lo Spirito Santo affinché in ogni tempo e secondo il linguaggio di ciascuna epoca sia annunciato il Vangelo. L'impegno dei cristiani nella promozione dei valori umani della scuola - sottolinea don Valentino - si compie secondo un'originalità che è fondata sull'appartenenza ad una comunità che fa esperienza di Cristo morto e risorto; da tale esperienza - conclude don Valentino - nasce l'impegno ad evangelizzare, nel senso che solo dalla Pasqua di Cristo acquista pienezza lo sforzo di promozione dell'uomo nella storia e nasce la capacità di relativizzare i progetti umani e di sospingerli verso il loro orizzonte totale, che è la vittoria sul peccato e sulla morte; in questo modo l'impegno verso i valori umani della scuola si qualifica come evangelizzazione o animazione cristiana della scuola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento