rotate-mobile
Cultura

La mozzarella doc protagonista alla fiera campionaria

Eboli - La mozzarella di bufala doc, la sua conservazione e la sua esportazione all'estero sono questi gli argomenti di una tavola rotonda organizzata alla 46^ fiera campionaria di Eboli in corso al Palasele. Sebbene in fase sperimentale il...

La mozzarella di bufala doc, la sua conservazione e la sua esportazione all'estero sono questi gli argomenti di una tavola rotonda organizzata alla 46^ fiera campionaria di Eboli in corso al Palasele.
Sebbene in fase sperimentale il congelamento della mozzarella di bufala appare oggi come una frontiera importante per l'esportazione del prodotto in paesi dove la richiesta è molto alta, come Stati Uniti, Cina e Giappone. L'obiettivo è mantenere inalterate le proprietà organolettiche ed il gusto della mozzarella appena lavorata. All'appuntamento, previsto per oggi pomeriggio (giovedì) alle 17.00, parteciperanno l'amministratore delegato del caseificio la "Perla del Mediterraneo Srl", Pasquale Colangelo, l'amministratore unico della "Casearia Antichi Sapori del Sannio", Monica Amodio, ed il presidente dell'azienda agricola zootecnica Davide Colangelo. Per la parte scientifica è previsto l'intervento del prof. Santobono. E per offrire ai visitatori della campionaria un'idea di ciò che è considerato l'oro bianco di queste terre, aziende come "la Contadina", presente al salone espositivo, offrono a quanti lo desiderano la possibilità di un assaggio.

La 46^ fiera campionaria offre, quindi, non solo momenti ludico- ricreativi, ma anche didattici ospitando le scolaresche del comprensorio. Gli alunni, infatti, hanno la possibilità di partecipare ad alcune attività formative promosse dalla Regione Campania e curate dallo STAPA Ce.P.I.C.A. in collaborazione con l'azienda agricola sperimentale "Improsta". "Permettere agli studenti un confronto diretto con la realtà economica locale, attraverso laboratori e lezioni pratiche era uno dei nostri obiettivi", spiegano gli organizzatori, che hanno ben accolto la proposta di percorsi degustativi di produzioni locali come formaggi ed olio d'oliva. Attività queste che hanno coinvolto positivamente i giovanissimi: "Uscire dall'ambito scolastico, offrendo nuovi stimoli- hanno commentato- è per noi ragazzi un modo per conoscere più da vicino quanto viene prodotto sul nostro territorio". Oltre agli studenti della scuola primaria, hanno raggiunto il padiglione fieristico in via Serracapilli anche gli studenti dell'Istituto tecnico agrario "G. Fortunato", dell'Istituto professionale e del Liceo artistico "C. Levi".
Ma è con il convegno SDOA, previsto per sabato 3 ottobre alle ore 11.00, che si affronterà il tema de "L'etica di impresa" a cura della Fondazione Antonio Genovese. Saranno presenti, oltre al sindaco di Eboli Martino Melchionda, Vittorio Paravia, presidente Fondazione, Filippo Diasco, dirigente sviluppo insediamenti produttivi?Regione Campania; Gianvito Morretta, presidente "Giovani dottori commercialisti"; Angela Maria Scarpa, Commissione Pari Opportunità Città di Eboli. Modererà Maria Rosaria Sica ? giornalista de "La Città"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mozzarella doc protagonista alla fiera campionaria

CasertaNews è in caricamento