menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091001123202_C_41_articolo_77_lstParagrafi_paragrafo_4_upiFoto

20091001123202_C_41_articolo_77_lstParagrafi_paragrafo_4_upiFoto

Amici di Maria De Filippi, I 13 comandamenti

(Roma) La classe di Amici è al completo e le due squadre (Sole e Luna) sono fatte, ora Luca raduna tutti i ragazzi per delle comunicazioni importanti, riguardo le sfide del sabato e gli insegnanti: per quanto riguarda la prima questione ci saranno...

(Roma) La classe di Amici è al completo e le due squadre (Sole e Luna) sono fatte, ora Luca raduna tutti i ragazzi per delle comunicazioni importanti, riguardo le sfide del sabato e gli insegnanti: per quanto riguarda la prima questione ci saranno dei cambiamenti rispetto alle altre edizioni e cioè che i ragazzi potranno per ora continuare a seguire il loro "solco artistico", a tal proposito Luca fa l'esempio di Pierdavide che, andando in sfida, potrà continuare a cantare le sue canzoni e non quelle di altri; per quanto riguarda la seconda questione, visto che i ragazzi sono stati voluti nella scuola con maggiore determinazione da parte di un'insegnante, sarà proprio quest'ultimo il professore di riferimento e con il quale faranno lezione.
Luca va a spiegare il meccanismo delle sfide, iniziando da quelle di canto, con tre brani in comune, indicando la prima coppia di ragazzi in sfida: per la Luna Yanuaria contro Arianna del Sole, sul brano "Nessun dolore" di Giorgia, poi Emma (Luna) vs Valeria (Sole) con "I maschi" di G.Nannini, infine Loredana(Luna) vs Denis (Sole) con "Killing me softly". Questo per le prove in comune, mentre, ritornando a quanto detto all'inizio, ci sarà la sfida tra il cantautore della Luna Pierdavide e il cantante lirico del Sole Matteo, il primo canterà la sua "Jenny", il secondo "La donna è mobile" dal Rigoletto di G.Verdi. Qualche perplessità tra i ragazzi, specie in Enrico, per tanta diversità e Grazia interviene spiegando che così facendo si vorrà valutare il talento, il carattere, la personalità e la capacità di stare sul palco.Altro pezzo non in comune: Enrico della Luna contro Rosolino del Sole, il primo canta "Tu non farlo", il secondo "Semplice sei"; inoltre ci può essere per i cantanti la possibilità di mettere in campo i propri "cavalli di battaglia", scelti dai professori per i propri allievi, Charlie Rapino questa settimana sceglierà per Davide, la Martinez sceglierà quello di William. Per quanto riguarda la danza ci saranno due coreografie di Garrison e due di Steve (assolo e passo a due) e per la classica variazione dal Don Chisciotte. Altra novità è la prova "allievo della settimana", una specie di premio, uno per squadra e scelto dagli insegnanti , l'allievo in questione potrà esibirsi il sabato a prescindere dalle sfide in programma.
Così iniziano le prime prove: Matteo insieme al maestro Sergio La Stella al piano, mentre Pierdavide è in sala con Grazia e Gabriella Scalise e inizia con lo spiegare il senso del suo testo "Jenny", quindi a intonarne le prime, accattivanti note...; poi il cantautore si lancia in un ardita conversazione con la Di Michele sul tema "chiesa e religione".
Anche in sala danza si prova, per la precisione hip-hop: Giorgio del Sole insieme a Kris; in sala classica invece la Celentano ha convocato i ragazzi per parlare di disciplina e fornire loro una sorta di "comandamenti", nell'ordine, 1) dare del lei all'insegnante. 2) comportarsi educatamente e correttamente con insegnanti, compagni e personale.

3) puntualità. 4) ordine e pulizia della persona, vietati in sala piercing, capelli lunghi sciolti, gioielli. 5) ordine e pulizia dei locali e dell'ambiente. 6) tenere con cura l'abbigliamento fornito dalla scuola. 7) non si entra in sala con scarpe dall'esterno. 8) chiedere il permesso di poter uscire 9) proibito masticare gomme in classe 10) vietato fumare 11) inchino agli insegnanti quando si entra 12) non usare linguaggio volgare 13) attenersi comunque alle altre regole della scuola. Quindi il "rompete le righe".
Atmosfere Jazz per Loredana alle prove con Rapino in "Odio l'estate" di Bruno Martino; Borana in classica dalla Celentano, alla fine si parla di body più o meno comodi e visibili e di ancheggiamenti..., secondo Alessandra un pò è carino, il troppo stroppia: - se no sembra che vuoi farti notare - dice sorridendo alla ragazza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento