menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090924110358_Domenico

20090924110358_Domenico

La strage di Monte Carmignano sulla stampa nazionale

Caiazzo - Quattro storie caiatine - finite nei giorni scorsi nel mirino dei media nazionali. Quattro storie note ai residenti. La prima, riguarda la strage di Monte Carmignano, avvenuta il 13 ottobre del 1943- nelle campagne caiatine-dove furono...

Quattro storie caiatine - finite nei giorni scorsi nel mirino dei media nazionali. Quattro storie note ai residenti. La prima, riguarda la strage di Monte Carmignano, avvenuta il 13 ottobre del 1943- nelle campagne caiatine-dove furono barbaramente trucidati dai nazisti ventidue civili- ricordati nell'ultima pubblicazione (in ordine di tempo) dallo scrittore Federico Danise. La seconda e la terza storia riguardano il campo polivalente di San Giovanni e Paolo, inaugurato due settimane fa. "Sette giorni per creare l'Universo e 24 anni per costruire la struttura sportiva"- l'aderente titolo della pubblicazione. Una storia di sperperi-che ha visto protagoniste cinque giunte- e poi errori, negligenze, ritardi, inefficienze, perizie di varianti del progetto generale- culminata con un incidente(caduta del cancello su un bimbo di sei anni). Per concludere(quarta storia) con la triste vicenda di Albino De Marco, disabile 51enne, rapinato due volte dei suoi averi nell'ultimo mese. Destino crudele, il suo- dopo le violenti morti della mamma, bruciata viva da un incendio appiccato da piromani- e quella del fratello-Domenico(nella foto) - trovato misteriosamente senza vita nella famigerata masseria di Monte Carmignano(teatro del noto eccidio), con un pezzo di carne cruda nella trachea, che verosimilmente provocò la morte per soffocamento del germano di Albino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento