menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090909082943_Nogaro

20090909082943_Nogaro

'Ero straniero e mi avete accolto'

Caserta - E'in libreria: Raffaele Nogaro Il Vangelo a Caserta con Orazio La Rocca "Ero straniero e mi avete accolto" - Editore Laterza. "Un scomodo, controcorrente, "ribelle". Per alcuni persino "inutile", "sbagliato" e "comunista", come si legge...

E'in libreria: Raffaele Nogaro Il Vangelo a Caserta con Orazio La Rocca "Ero straniero e mi avete accolto" - Editore Laterza. "Un scomodo, controcorrente, "ribelle". Per alcuni persino "inutile", "sbagliato" e "comunista", come si legge in una nota critica. Per tanti altri, semplicemente un vescovo, amico di poveri, immigrati, malati e disoccupati; nemico di prepotenti, mafiosi e camorristi. Sono tanti gli aggettivi che negli anni sono stati affiancati al nome di monsignor Nogaro, il vescovo di Caserta che il 31 dicembre 2008 ha presentato le dimissioni per raggiunti limiti d'età. Tanto amato quanto discusso, Nogaro è stato sempre in prima linea sul fronte dell'emergenza sociale, in sintonia con altre figure di sacerdoti di strada. In queste pagine Raffaele Nogaro ripercorre i suoi oltre 26 anni di servizio in una terra difficile e contraddittoria come la Campania, prima come vescovo di Sessa Aurunca, poi di Caserta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento