menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090829081824_Quaranta

20090829081824_Quaranta

Settembre al Borgo: 'Quaranta anni e sono ancora Mia!'

(Casertavecchia) Sabato 29 agosto alle ore 22.30 a Casertavecchia in Piazza del Duomo "Quaranta anni e sono ancora MIA!", scritto e diretto da Pino Ammendola. Con Maria Letizia Gorga, coreografie di Jaqueline Chenal con Stefano De Meo alle...

(Casertavecchia) Sabato 29 agosto alle ore 22.30 a Casertavecchia in Piazza del Duomo "Quaranta anni e sono ancora MIA!", scritto e diretto da Pino Ammendola. Con Maria Letizia Gorga, coreografie di Jaqueline Chenal con Stefano De Meo alle tastiere, Paola Caridi alla batteria, Pino Iodice alla chitarra, Andrea Pintucci al basso, arrangiamenti musicali di Stefano De Meo, allestimento scenico di Raffaele Golino.
A quaranta anni dal '68 un modo stimolante per ricordare attraverso la canzone femminile il grande cambiamento operato dalle donne nella coscienza collettiva e nella percezione del loro ruolo sociale. Un viaggio divertente nel mondo femminile che si libera dell'immagine rassicurante della donna madre, moglie e massaia e scuote il maschile al grido di: "tremate, tremate le streghe son tornate!". Io sono Mia, si diceva in quegli anni e ci piace ricordare che forse le uniche conquiste che si sono radicate nella nostra società dopo quaranta anni sono proprio quelle relative alla nuova dignità conquistata dalle donne.

Il nostro osservatorio però non vuole essere assolutamente paludato o intellettuale, noi questo viaggio lo raccontiamo attraverso un costante elemento popolare che è quello della canzone. Sul palco una cantante racconta di sua madre, anche lei musicista che quaranta anni prima, incinta di lei, partecipava alle prime kermesse femministe cantando vecchie canzoni di protesta delle mondine. Lo spettacolo con musicisti dal vivo si snoda in una sorta di flash-back tra la serata della cantante dei nostri giorni e sua madre con il pancione che in una sera dell'autunno del 68' canta accorata: "Sebben che siamo donne paura non abbiamo?"
Sul palco quattro musicisti in una formazione pop-rock.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento