menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eddy Napoli alla darsena di Amalfi

Amalfi - Continua la programmazione della II edizione della Festa delle Antiche Repubbliche Marinare. Dopo le iniziative di venerdì sera (Amalfi by Night Notte Bianca tra slarghi, vicoli e piazzette del centro storico e Quei d'Amalfi - Spettacolo...

Continua la programmazione della II edizione della Festa delle Antiche Repubbliche Marinare. Dopo le iniziative di venerdì sera (Amalfi by Night Notte Bianca tra slarghi, vicoli e piazzette del centro storico e Quei d'Amalfi - Spettacolo musicale di rievocazione storica), sabato sera si terrà l'atteso spettacolo di Eddy Napoli* (inizio ore 21) alla darsena di Amalfi.
*Ambasciatore della canzone napoletana nel mondo. L'encomio annesso al "Premio penisola sorrentina" 2007 conferito a Eddy Napoli - alias Eduardo De Crescenzo - parla da sé. Un legame viscerale quello tra il cantante e la sua terra, scritto a ferro e fuoco vesuviano in quel nome d'arte da scandire senza fretta, sillaba per sillaba: Na-po-li. "Napulitanata" è un doppio omaggio che pur basandosi su idiomi lirici e musicali rigorosamente partenopei, crea un ponte ideale tra due città agli antipodi, ma entrambe fulcro del patrimonio culturale italiano. Quella Napoli della canzone italiana propriamente detta, e quella Milano a cui si devono i natali della storica Casa Ricordi. L'anniversario dei duecento anni dalla fondazione della casa editrice di Giovanni Ricordi, offre a Eddy l'opportunità di rileggere la storia della canzone napoletana sull'onda di classici rivelando inoltre la sua "nobile" discendenza dal padre poeta, scrittore e regista Vincenzo De Crescenzo. Nella profondità di questo viaggio intenso emerge il coinvolgimento di sangue nel progetto da parte del cantautore che dà spazio alla levità dell'ironia partenopea tutta da scoprire. Voce storica dell'Orchestra italiana di Renzo Arbore, esperienza che gli ha permesso di girare il mondo e di dedicarsi alla carriera solistica senza mai rinunciare ad esportare il repertorio classico napoletano a livello internazionale, ha scritto musiche originali per vari spettacoli teatrali e per il cinema componendo inoltre canzoni per Roberto Murolo, Raffaella Carrà, Gloriana, Mario Merola, Giulietta Sacco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento