menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090822180038_shoefiti_caserta

20090822180038_shoefiti_caserta

Da Caserta a Bologna arriva l'arte delle scarpe appese

Caserta - Shoefiti è il termine coniato da Ed Kohler ed è la descrizione delle scarpe appese ai fili della luce. Il fenomeno è simile ai graffiti per voler dare una caratterizzazione artistica alle città, un'arte urbana proposta in maniera...

Shoefiti è il termine coniato da Ed Kohler ed è la descrizione delle scarpe appese ai fili della luce. Il fenomeno è simile ai graffiti per voler dare una caratterizzazione artistica alle città, un'arte urbana proposta in maniera semplice e originale.
Dopo Caserta, che ha visto le sue prime scarpe sospese ai fili nello scorso mese di maggio, inaugurando questa moda artistica in Italia, ora questa forma espressiva metropolitana ha raggiunto anche Bologna. A metterle in giro per la citta di Caserta ci avevano pensato alcuni giovani membri del labora­torio sociale Millepiani. Poi il Comune le fece sparire ma poi ricomparvero appese anche ai semafori. Si tratta, secondo esperti, di vere e proprie installazioni d'arte urbane.


Per maggior informazioni: www.shoefiti.com

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento