menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090822072127_acqua

20090822072127_acqua

Mostra 'Terra, Acque e Fuoco': 9 mila visitatori

Sant'Agnello - Appena aperto i battenti, la mostra "Terra, Acqua e Fuoco" di Sant'Agnello, ha già catalizzato 9 mila visitatori. Visite a 30 portonio del centro antico di Maiano dove sono in esposizione le opere in ceramica di artisti campani e...

Appena aperto i battenti, la mostra "Terra, Acqua e Fuoco" di Sant'Agnello, ha già catalizzato 9 mila visitatori. Visite a 30 portonio del centro antico di Maiano dove sono in esposizione le opere in ceramica di artisti campani e pugliesi. Ma, l'aspetto più esaltante è che il sogno del Comitato di Maiano, ldi realizzare un centro stabile per l'esposizione della ceramica di qualità e uno per lo studio artigianale per i giovani, sta prendendo sempre più corpo. E se da una parte il cardinale Crescenzio Sepe ha inviato un messaggio in cui tra l'altro si legge "...esorto i giovani a non scoraggiarsi e a non lasciarsi rubare la speranza! Esistono e capacità, le potenzialità per far rinascere la nostra città."
dall'altra a dare il loro appoggio sono stati davvero in tanti. Ma, cosa ancora più gradita, l'amministrazione comunale di Sant'Agnello, ha dato mandato all' ufficio tecnico di attivare il procedimento relativo alla valorizzazione, incentivazione e rilancio dell'artigianato tipico di eccellenza attraverso una serie di interventi programmatici. "Abbiano ipotizzato" ha dichiarato il sindaco Gianmichele Orlando "il recupero delle infrastrutture favorendo così lo sviluppo di attività artigianali. Il progetto proposto prevede una sinergia di azioni combinate che vedrà impegnati gli enti pubblici competenti per la programmazione urbanistica della zona. Il progetto prevede inoltre attività di formazione di nuova occupazione giovanili attraverso l'attivazione di botteghe scuola e di una vera e propria scuola di artigianato artistico di eccellenza".
Marcello Aversa, presidente e cuore pulsante del progetto, insieme a tutto il gruppo del comitato di Maiano, ha fatto inserire un museo dell'artigianato anche su piattaforma virtuale che consentirà così di avere una vetrina stabile sul mondo delle opere realizzate.

Da quest'anno inoltre il comitato di Maiano ha istituito un omaggio a chi, nativo di Sant'Agnello, si sia distinto per il suo impegno, il suo lavoro. A ricevere quello del 2009 è stato l'armatore Gianluigi Aponte della Smc Crociere. Lo ha ritirato per lui Emilio La Scala responsabile del gruppo, Una nave, in ceramica (vedi foto) con figure mitologiche intagliate, opera di Alessandro Ottone.
L'evento continua con sagre, musica e mercatini della ceramica fino a domenica 23 agosto. Inizio ore 19,00

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento