menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel vivo organizzazione 'On the Rock Music Festival'

Castel Morrone - Dopo il grande successo dello scorso anno ritorna l'estate rock a Castel Morrone con la seconda edizione dell'On The Rock Music Festival, rassegna musicale indipendente organizzata dal Forum Giovani del comune casertano. La...

Dopo il grande successo dello scorso anno ritorna l'estate rock a Castel Morrone con la seconda edizione dell'On The Rock Music Festival, rassegna musicale indipendente organizzata dal Forum Giovani del comune casertano. La location dell'evento è, come accaduto per la scorsa edizione, il Campo Sportivo "V. Cappiello" sito in via Scese Lunghe a Castel Morrone (CE), con il festival che, patrocinato dalla Pro Loco e dal Comune, nella prima edizione ha visto alternarsi sul palco il meglio della musica indipendente emergente e non. Per quest'anno le novità non mancano, l'evento è stato ingrandito e migliorato, avrà, infatti, una durata di due giorni, 28 e 29 Agosto. Alle serate parteciperanno otto gruppi emergenti del panorama musicale campano, laziale, calabrese e due gruppi nazionali (The Fire e Medusa). L'obiettivo del festival - come afferma il presidente del Forum Giovani di Castel Morrone Antonella Papa - è quello di promuovere e valorizzare le band emergenti, farle crescere includendole in contesti di grande visibilità, valorizzare i giovani che hanno voglia di fare e che hanno riscoperto l'importanza del confronto, della collaborazione e dell'impegno gratuito. Il fine è anche quello di avvicinare i giovani a diverse discipline artistiche, che arricchiranno l'evento, e cercheranno di creare un connubio perfetto tra arte e musica. Infatti, oltre alla musica la due giorni morronese sarà arricchita da sessioni di "live painting", da proiezioni di "video art" e dal concorso fotografico "Rock Target", il cui regolamento è consultabile sul sito internet del Forum Giovani morronese all'indirizzo www.forumgiovanicastelmorrone.net, dagli immancabili stand enogastronomici ed infine dalla presenza di due associazioni no profit, la Amani, organizzazione laica e non governativa costituita da volontari che si impegnano in progetti per le popolazioni africane, e la neWhope, laboratorio di sartoria etnica per la formazione e l'addestramento al lavoro pensato e realizzato dal centro di accoglienza Casa Rut di Caserta a favore di giovani donne immigrate, sole e con figli, in situazione di difficoltà. Dunque un appuntamento quanto mai interessante quello che si terrà a Castel Morrone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento