menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Enrico Capuano con Zul ad Ariano Folkfestival

Ariano Irpino - Il festival di Ariano nella sua quinta giornata, sabato 22 agosto 2009, creerà un ponte immaginario tra l'Italia e il Messico, fra due diverse espressioni del folk nostrano e un possibile mariachi postmoderno. I nomi storici del...

Il festival di Ariano nella sua quinta giornata, sabato 22 agosto 2009, creerà un ponte immaginario tra l'Italia e il Messico, fra due diverse espressioni del folk nostrano e un possibile mariachi postmoderno. I nomi storici del folk italiano come Enrico Capuano + Zulù e Lou Dalfin, per chiudere la serata con l'Istituto Mexicano del Sonido che coniuga l'elettronica alle fumose e torride atmosfere del Centro America.
L'Ariano Folkfestival '09 anche per questa penultima serata si conferma come l'unico laboratorio in Italia per la sperimentazione di nuove vie folk: non è un caso che avremo l'attesissima e unica data italiana dell'Istituto Mexicano del Sonido
Un asse Roma/Napoli aprirà le danze e sarà l'esperienza di Enrico Capuano e dello storico leader dei 99Posse, Luca Persico ovvero Zulù. Famoso per la sua tammurriata rock e per le recenti partecipazioni del concerto del Primo Maggio a Roma, Capuano presenta ad Ariano il sound inconfondibile del suo ultimo album "Lascia che sia", perfetta fusione tra folk/rock e sonorità dal mondo. Evento cruciale per la XIV Edizione dell'Ariano Folkfestival, il concerto dei Lou Dalfin sarà l'ulteriore prova del carisma e dell'autorevolezza di uno dei nomi storici del neofolk europeo. Guidati dal leader di sempre Sergio Berardo, porteranno in Irpinia la loro unica rivisitazione della musica occitana fusa con il rock, il jazz, il rap e la musica d'autore, come ben testimonia il recente lavoro discografico Remescla.
L'Istituto Mexicano del Sonido è un apparato di battaglia danzereccio definito "disimpegno folkloristico" e ci piace. Nato dalla mente di Camillo Lara, il progetto si è arricchito anche della collaborazione dei Nortec Collective (che abbiamo conosciuto ad Ariano il 20 agosto) e vuole riattualizzare i suoni classici del Centro America con le sonorità della musica elettronica e dell'hip pop.. Dal 2005 è uno dei live-act più interessanti e vitali nello scenario folk internazionale..Ad Ariano, nell'unica data italiana, ci faranno conoscere il nuovo lavoro discografico Soy Sauce.

Anche per la penultima giornata le immancabili iniziative extra musicali: al mattino un tour in fuoristrada e Street Art nel centro storico. Cineforum, live pomeridiani al Volkscamp, la Circuszone, il reading di Franco Arminio e la grande Sona!Zone. Continua, come sempre, la distribuzione del Folkbullettino.
Storie, geografie, uomini e donne che rendono il pianeta meno rumoroso!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento