rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cultura

Terza settimana de Il Sole dopo Mezzanotte

Napoli - Giunge alla sua terza settimana di programmazione la manifestazione Il Sole dopo Mezzanotte, organizzata da Il Pozzo e il Pendolo Teatro di Napoli, con il patrocinio del Comune di Napoli. Un’iniziativa unica nel suo genere, che per dodici...

Giunge alla sua terza settimana di programmazione la manifestazione Il Sole dopo Mezzanotte, organizzata da Il Pozzo e il Pendolo Teatro di Napoli, con il patrocinio del Comune di Napoli. Un?iniziativa unica nel suo genere, che per dodici settimane, fino a domenica 24 giugno, 'accompagnerà' le magiche suggestioni di alcuni luoghi della città di Napoli, per regalare dodici weekend indimenticabili.
La programmazione di questa settimana avrà inizio, sabato 21 aprile, con The Game ? Thirty, dedicato a chi vuole conoscere la città giocando, facendosi coinvolgere in una vicenda dai contorni misteriosi. Si gioca dalle ore 11.00, e si va avanti fino al pomeriggio della domenica, nelle chiese, nei musei, nei vicoli del Centro Storico, nei viottoli che portano al mare, o verso l?alto, verso il tetto della città. L?appuntamento è con una delle quattro storie, che 'passano' nel tempo di 48 ore, La maledizione della J27. Una leggenda come ce ne sono tante. Una serie di coincidenze che messe insieme fanno numero, inducono al sospetto e danno vita alle credenze. La maledizione della J27 vuole che i rocchettari che hanno il nome (o il cognome) che inizia con la lettera "J", muoiano tragicamente all'età di 27 anni, lasciando orfane schiere di fan
La rassegna Alle sei?, l?appuntamento con i grandi classici della letteratura mondiali, ?ritorna?, domenica 22 aprile alle ore 6.00, in Piazza San Domenico Maggiore, unitamente all?apertura delle attività commerciali della zona, con L?amico ritrovato di Fred Uhlman, un?ora di emozioni attraverso le parole di Paolo Cresta. L?amico ritrovato è uno di quei libri che all?ultima pagina ti lasciano una voragine dentro, che guardarci in fondo nasconde i rimpianti, le ferite ed i sorrisi di un?età che ciascuno custodisce gelosamente tra le pieghe della vita. E? un inno all?amicizia e al coraggio di vivere malgrado tutto.
Ancora domenica 22 aprile alle ore 11.00, presso il Pozzo e il Pendolo Teatro, la scena sarà per d?Antiche Leggende, appuntamento interamente incentrato sulle tradizioni e sulle leggende napoletane. Dalla leggenda del Munaciello a Colapesce, dalle Streghe di Vico Pensiero a Re Nasone, rivissute e raccontate da Andrea De Rosa, Fabiana Diana, Marco Palumbo. Le storie che pochi ricordano, nessuno racconta e tanti hanno ancora voglia di ascoltare.L?ingresso alla manifestazione, così come è stato deciso dagli stessi organizzatori nelle settimane precedenti per dare un piccolo contributo alla città, sarà, nonostante il grande impegno organizzativo, ad ingresso libero, fino ad esaurimento posti.


Informazioni e prenotazioni Il Pozzo e il Pendolo TeatroPiazza San Domenico Maggiore, 3 ? tel 0815422088email info@ilpozzoeilpendolo.it internet www.ilpozzoeilpendolo.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza settimana de Il Sole dopo Mezzanotte

CasertaNews è in caricamento