rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cultura

Tartufo di Moliere al Mercadante regia di Carlo Cecchi

Napoli - Chi è Tartufo? Un impostore o un eroe? Unimmagine del profondo, o un piccolo arrampicatore sociale, arrivato senza scarpe nella famiglia che lo ospita? Un bersaglio satirico o il giustiziere di una finzione che si ripete allinfinito, e...

Chi è Tartufo? Un impostore o un eroe? Unimmagine del profondo, o un piccolo arrampicatore sociale, arrivato senza scarpe nella famiglia che lo ospita? Un bersaglio satirico o il giustiziere di una finzione che si ripete allinfinito, e che Molière coglie in un punto qualunque della sua infinita ripetizione, in quel lampo che è appunto lintreccio del Tartuffe? Simile al bagliore di una certezza improvvisamente negativa, che rischiari di luce vitrea il buio castello di menzogne nel quale viviamo, questo lampo è insieme di rivelazione e disperazione. Dalla commedia delle finzioni, ci avverte Tartufo, non si può uscire. Protagonista del nostro posticcio universo di frodi, egli stesso si dichiara e ci appare come la finzione delle finzioni, lultimo inarrivabile enigma. (Cesare Garboli, dalla Prefazione alla traduzione di Tartufo di Molière, Einaudi Editore, 1974)

dal 14 febbraio al 4 marzo al Teatro Mercadante
Teatro Stabile delle Marche |Mercadante Teatro Stabile di NapoliTartufodi Molière traduzione di Cesare Garboliregia di Carlo Cecchi

personaggi e interpreti
Madama Pernella Angelica Ippolito - Orgone Carlo Cecchi - Elmira Licia MagliettaDamide Vincenzo Ferrera - Marianna Viola Graziosi - Valerio Francesco FerrieriCleante Alessandro Baldinotti - Tartufo Valerio Binasco - Dorina Iaia ForteIl Signor Leale Rino Marino - Un Ufficiale Diego Sepe - Filippina Francesco Leone
scena Francesco Calcagnini - costumi Sandra Cardini - musica Michele dall'Ongaro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tartufo di Moliere al Mercadante regia di Carlo Cecchi

CasertaNews è in caricamento