Cultura

Carlos Santana rincontra il suo ex percussionista che era diventato un homeless

(Oakland) Una storia strappalacrime se fosse inventata ma si tratta, purtroppo, di una storia verissima. Un homeless di Oakland, in California, che per campare rovista nella spazzatura. Un giornalista lo riconosce, per caso, e lo fa rincontrare...

214718_santana_malone

(Oakland) Una storia strappalacrime se fosse inventata ma si tratta, purtroppo, di una storia verissima. Un homeless di Oakland, in California, che per campare rovista nella spazzatura. Un giornalista lo riconosce, per caso, e lo fa rincontrare con la leggenda del rock latino, Santana. Quarant'anni fa, Marcus "The Magnificent" Malone era un geniale e promettente percussionista e suonava in un garage con l'allora sconosciuto Carlos Santana. Ora il chitarrista si è detto "onorato" di essere di nuovo con lui e anche pronto ad aiutarlo a rifarsi una vita. Malone suonò i particolari tamburi nell'eponimo disco di esordio di Santana, ma fu costretto a lasciare la band nel 1969, poco prima della storica performance a Woodstock che rese famoso Santana, quando fu imprigionato per omicidio colposo. I due uomini non si erano più incontrati da allora. Dopo che la storia di Roberts è stata trasmessa in televisione, un altro membro originale della Santana Blues Band, il percussionista Rod Harper, e il produttore Bobby Scott, hanno espresso interesse a ricongiungersi con Malone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlos Santana rincontra il suo ex percussionista che era diventato un homeless

CasertaNews è in caricamento