menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
174931_Britney_workbitch_Spears

174931_Britney_workbitch_Spears

Britney Spears sfoggia il suo fisico mozzafiato per il nuovo video 'Work Bitch'

(Las Vegas) Britney Spears ha deciso di fare impazzire i suoi fan mostrandosi più sexy che mai. L'ex Lolita della musica pop internazionale si è fatta fotografare in una posa decisamente mozzafiato postandola poi sui social network instagram...

(Las Vegas) Britney Spears ha deciso di fare impazzire i suoi fan mostrandosi più sexy che mai. L'ex Lolita della musica pop internazionale si è fatta fotografare in una posa decisamente mozzafiato postandola poi sui social network instagram, twitter e facebook. E mentre sul suo sito ufficiale è partito il countdown che vedrà fra 7 giorni l'uscita del nuovo singolo "Work Bitch", Britney diverte i sui ammiratori e l'intero mondo musicale provocando con il suo straordinario fisico rimesso a posto per l'occasione con diete, ginnastica e massaggi. Il video anticipa l'album che sarà pubblicato a fine anno. Indossando un bikini azzurro e un paio di decollete' glitterate con zeppa, l'ex Lolita del pop ha voluto stupire fan e addetti ai lavori posando in camerino durante le riprese del video. In questi giorni fioccano le indiscrezioni, tutte da verificare, sui contenuti dell'album che a quanto pare sarò ricco di sorprese. Infatti si vocifera addirittura il duetto di Britney con Beyoncé. "Vado a lavorare sulla tintarella tra una ripresa e l'altra", ha cinguettato Britney, accampata nel deserto del Nevada per girare il suo nuovo video, di cui continua a postare aggiornamenti sui social media. "Giornata calda sul set. Un po' sporca, un po' maliziosa, ho ballato fino allo sfinimento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento