Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cultura

'Looking for Listeners', esce il secondo cd del jazzista Salvatore Cirillo

Caserta - Pianoforte e voce. E poi il contrabbasso e la batteria per sottolineare il sound americano, una sorta di ritorno alle origini del jazz. E poi ancora, sonorità cubane e, alla fine della spirale – discorso musicale globale – il ritorno al...

162751_salvatore_cirillo

Pianoforte e voce. E poi il contrabbasso e la batteria per sottolineare il sound americano, una sorta di ritorno alle origini del jazz. E poi ancora, sonorità cubane e, alla fine della spirale - discorso musicale globale - il ritorno al Mediterraneo con la melodia giocata sulla voce e sui giochi d'archetto del contrabbasso. Otto brani originali per Looking for Listeners il secondo cd del jazzista Salvatore Cirillo, pianista e compositore casertano, anche questa volta accompagnato nel suo percorso musicale dalla voce di Adele Capacchione.
Insieme, in forma di duo, avevano interpretato i brani di "Unpretentious", il primo lavoro di Cirillo, a metà tra originali e standard. In "Looking for Listeners" il pianista conferma la presenza di Adele Capacchione per tre dei brani del cd, ma si avvale anche della collaborazione di due ben noti nomi del panorama jazzistico italiano: Aldo Vigorito al contrabbasso e Massimo Manzi alla batteria. Questa volta i brani sono tutti inediti e ognuno di loro regala un'atmosfera diversa. L'album, disponibile dal 5 luglio 2012, raccoglie otto composizioni scritte negli ultimi anni e solo ora registrate su cd. Unica eccezione Mr. D.H., già eseguita dall'Orchestra di Barga Jazz in occasione della vittoria al concorso del 2008 (sezione compositori). Taglio nettamente americano, dicevamo, per i brani eseguiti con contrabbasso e batteria; in Circle, invece, ecco spuntare suoni e armonie che richiamano alla mente la musica cubana e le sonorità di Steve Reich.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Looking for Listeners', esce il secondo cd del jazzista Salvatore Cirillo

CasertaNews è in caricamento