'Il silenzio e' dolo', l'urlo di Marco Ligabue contro le mafie [video]

(Palermo) Il videoclip, girato tra Palermo e Villabate vede la partecipazione di liberi cittadini, giovani siciliani, il giornalista Pino Maniaci direttore di Telejato, insieme, tra gli altri, al giovane Ismaele La Verdara e alla testimone di...

 

(Palermo) Il videoclip, girato tra Palermo e Villabate vede la partecipazione di liberi cittadini, giovani siciliani, il giornalista Pino Maniaci direttore di Telejato, insieme, tra gli altri, al giovane Ismaele La Verdara e alla testimone di giustizia Valeria Grasso. Sullo sfondo, una terra che soffre più di tutte dell'equazione Sicilia=mafia, a causa di quelle poche migliaia di persone macchiate da una cultura mafiosa che da generazioni si declina, in senso più ampio, in altre forme di criminalità che trasformano l'equazione stessa in Italia=corruzione.
URLA ANCHE TU "IL SILENZIO E' DOLO": guardando la fotocamera del tuo smartphone, con uno scotch sulla bocca, strappalo via e urla anche tu "il silenzio è dolo". Condividilo con l'hashtag #ilsilenzioèdolo IL SILENZIO E' DOLO vuole essere una forma artistica di denuncia contro tutte le mafie, una forma di riscatto per milioni di giovani che provano ad alzare la testa contro chi "ha voluto farci credere che il silenzio è d'oro". "Il silenzio è dolo" è anche una proposta di legge, una campagna contro tutte le mafie.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento