Appuntamento con larte al Museo Magma di Roccamonfina

Roccamonfina - Nuovo appassionante appuntamento con l'arte si terrà sabato 11 ottobre, alle ore 18:30, presso il Museo d'arte contemporanea e design MAGMA, sito nel palazzo dei congressi di Roccamonfina (CE). Un appuntamento che segnerà...

154902_magma_museo

Nuovo appassionante appuntamento con l'arte si terrà sabato 11 ottobre, alle ore 18:30, presso il Museo d'arte contemporanea e design MAGMA, sito nel palazzo dei congressi di Roccamonfina (CE). Un appuntamento che segnerà l'inaugurazione della prima mostra di EXCLUSIVE, che gestirà gli eventi più significativi del Museo ed altre location nazionali.
La mostra è curata da Paolo Feroce, Direttore Artistico del MAGMA, dell'Osservatorio Artistico di Milano (organizzatore della biennale UNITED FACTORIES durante Expo 2015) e Presidente di EXCLUSIVE. A sostenerlo nell'Associazione il vice presidente, Vincenzo Ventrone di Caracas, Il segretario, Angelo De Masi di Teano ed il consigliere Alberto Ferraro di Maddaloni. I video e le immagini sono a cura dell'Ing. Enrico Cardellino e dei fotografi Giorgio Galano e Antonio Dell'Estate.
A salutare gli ospiti saranno il Primo Cittadino di Roccamonfina, Dott.ssa Maria Letizia Tari, Don Giadio De Biasio, Parroco della Città, cui seguiranno gli interventi di Rosella Verdolotti di Sondrio (storico dell'arte), dei critici d'arte Emiliano D'angelo di Teano e Raffaello Paiella di Roma.
Durante la presentazione si discuterà della mostra d'arte sacra contemporanea denominata Share, organizzata da Exclusive per il FESTIVAL DELLA VITA, evento della Diocesi di Caserta e della San Paolo di Roma.
Arrivano da tutta Italia gli artisti nuove proposte in esposizione e sono: Marco Fattori di Foligno, Daniela Dente di Milano, Patrizia Canola di Lecco, Enrico Carniani di Firenze, Lucia Vernacchio di Andria, Antonio Ricci di Roma, Diego Valentinuzzi di Monfalcone, Antonella Rizzo di Verona, Cristina Cianci di Portici, Daniela Ciorcato e Giuseppe Gargiulo di Napoli, Epifanio Matè di Ivrea, Tania Pennestrì di Caserta, Angelo De Masi di Teano, Roberto Antonacci di Cassino e Giuseppe Caudullo di Catania.
Inoltre, saranno visibili le collezioni permanenti d'arte contemporanea e design degli artisti storici dell'area casertana. La visita alla mostra sarà come sempre gratuita al fine di incoraggiare il territorio dell'alto casertano e non solo ad avvicinarsi all'affascinante mondo delle Belle Arti. Il tutto sarà accompagnato dal vortice gustoso delle prelibatezze Lisita di Mondragone e dei vini Telaro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento