Cultura

Veronica Maya 'vola' in Albania e passa ad Agon Channel con Chance'

(Roma) I due occhi verdi di Veronica Maya saranno protagonisti di ‪"Chance" su Agon Channel, l'emittente televisiva nata a Tirana (Albania) ma con un'anima spiccatamente italiana. Figlia di un ristoratore e di una regista teatrale, Veronica Maya...

150916_veronica_Maya

(Roma) I due occhi verdi di Veronica Maya saranno protagonisti di ‪"Chance" su Agon Channel, l'emittente televisiva nata a Tirana (Albania) ma con un'anima spiccatamente italiana. Figlia di un ristoratore e di una regista teatrale, Veronica Maya nasce il 14 luglio 1977 a Parigi dove resta fino al 1982 e in seguito si trasferì a Piano di Sorrento dove i genitori gestiscono un ristorante; all'età di 20 anni Veronica Maya si è diplomata e in seguito ha vinto una borsa di studio per la scuola di Renato Greco a Roma dove debuttò come attrice di teatro recitando in vari musical.

A convincere la Maya è stata soprattutto l'improvvisa sostituzione alla conduzione di "Linea Bianca", programma dedicato alle montagne, arrivata poco dopo il sexy incidente che l'ha vista protagonista durante una puntata di "Tale e Quale Show" , quando rimase a seno nudo: "Il programma mi era stato dato per certo, ed ero stata anche autorizzata ad annunciarlo. Mi è dispiaciuto annunciare una cosa che poi è stata ritrattata".
Al di là del lavoro, che in questo periodo le sta dando enormi soddisfazioni, Veronica rimane sempre fortemente legata alla sua famiglia "allargata" con i suoi fratelli Filippo Maria (13) Marcella Jo Pirillo (12) e la più piccolina Katia Russo (4) che costantemente le danno un'enorme gioia di vivere e l'energia per affrontare la vita con sempre rinnovato entusiasmo.Con questa valigia familiare e professionale, già piena di tanti ricordi e gratitudine, Veronica ringrazia tutti quelli che l'hanno sostenuta e la sostengono ancora in questo meraviglioso viaggio che è la vita!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veronica Maya 'vola' in Albania e passa ad Agon Channel con Chance'

CasertaNews è in caricamento