menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
133358_orfeo_euridice

133358_orfeo_euridice

'Orfeo e Euridice', la compagnia 'Eco di Fondo' a Officina Teatro

Caserta - In-Box 2014 sarà ospite con lo spettacolo selezionato "Orfeo e Euridice" di Teatro Presente e Eco di fondo della stagione teatrale di Officina Teatro, a San Leucio (Ce), sabato 11 ottobre (ore 21) e domenica 12 ottobre (ore 19).Lo...

In-Box 2014 sarà ospite con lo spettacolo selezionato "Orfeo e Euridice" di Teatro Presente e Eco di fondo della stagione teatrale di Officina Teatro, a San Leucio (Ce), sabato 11 ottobre (ore 21) e domenica 12 ottobre (ore 19).
Lo spettacolo, che si avvale della regia e della drammaturgia di César Brie, vede in scena i due giovani attori, Giacomo Ferraù e Giulia Viana, diplomati all'Accademia dei Filodrammatici di Milano. "Orfeo e Euridice" interroga lo spettatore sulla forza e la grandezza del sentimento d'amore. Forza e poesia del mito si intrecciano con due temi controversi, quali l'accanimento terapeutico e l'eutanasia. Orfeo con la sola forza del suo canto prova a strappare la sposa Euridice dal regno dei morti.
In-Box, nato sei anni fa da un'idea di Straligut Teatro, realtà toscana attiva nell'ambito della promozione teatrale, in residenza artistica presso il Comune di Monteroni d'Arbia (Siena), è un esperimento unico in Italia: una rete di teatri, festival e soggetti istituzionali che ricerca, seleziona e promuove, tramite un bando nazionale, le eccellenze teatrali emergenti, offrendo visibilità ed occasioni di lavoro concrete quali un tour di repliche a cachet fisso. Oltre a questo In-Box prevede altri campi di azione volti al sostegno della scena teatrale contemporanea: la costruzione di una rete di residenze creative, la progettualità europea, azioni di formazione del pubblico, il sito gemello Sonar.Ai quattro spettacoli finalisti che compongono la Selezione In-Box 2014, la Giuria ha assegnato complessivamente 39 repliche a cachet fisso. Le repliche sono state così ripartite: 14 repliche a "L'uomo nel diluvio" di Amendola-Malorni, 10 repliche a "Genesiquattrouno" di Bruno-Villano, 8 repliche a "Cantare all'Amore" de La Ballata dei Lenna, 7 repliche a "Orfeo ed Euridice" di Eco di fondo. A questo "monte" repliche previsto dal bando si stanno aggiungendo ulteriori repliche per le compagnie selezionate, grazie a quei partner di In-Box che hanno deciso di acquistare più di uno spettacolo.Partner dislocati su tutto il territorio nazionale, di natura eterogenea e tra loro diversificata, vanno a comporre la rete di In-Box, che si avvale del sostegno e della collaborazione di Fondazione Toscana Spettacolo, della partecipazione di AMAT (Marche), TPP (Puglia), di Fondazione Live-Piemonte dal Vivo e A.T.C.L. Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio.

Per info: Straligut Teatro, Tel. 0577-374025 - 331-3022101 (lun.-ven. ore 9.30-18.30).info@inboxproject.it - www.inboxproject.it

La Compagnia
Giacomo Ferraù e Giulia Viana sono due giovani attori, diplomati all'Accademia dei Filodrammatici di Milano, nel 2007. Quell'anno si uniscono, insieme a Stefania Monaco, gettando le basi per la costruzione di un gruppo di lavoro, che troverà la sua piena realizzazione nell'ambito del progetto Fetus, concorso indetto da Aia Taumastica finanziata dalla Fondazione Cariplo. Selezionati nel 2008 con lo spettacolo Te Remoto, dramma musicale intorno alle vicende sul terremoto di Messina del 1908, al concorso Palermo Teatro Festival. Finalisti nel 2008 con lo spettacolo Il più bel giorno della mia vita ai seguenti concorsi: Upnea, Nudoecrudo teatro, Festival Suburbia; Premio Giovani Realtà del Teatro, Scuola Nico Pepe, Udine. Nello spettacolo La morte di Ivan Il'ic di L. N. Tolstoj, regia di Claudio Autelli, CRT, hanno la possibilità di approfondire la collaborazione con Emanuele Crotti, Elisa Murgese e Camilla Galloni. Nel 2009 si costituiscono come Associazione culturale Eco di fondo con sede legale a Milano. Nel 2010 vincono: il bando Presenze.2, Notti bianche, indetto dal Teatro Filodrammatici di Milano, mettendo in scena la "seconda notte" da Notti bianche di Dostoevskij, regia di Francesca Cavallo, in scena Giacomo Ferraù e Giulia Viana; il bando Schegge indetto dall'Associazione "Il cerchio di gesso", Torino con lo spettacolo Bestie, (ora I Candidi), da Il Signore delle mosche di W. Golding, regia di Emanuele Crotti, in scena Giacomo Ferraù, Francesco Meola, Alice Redini, Adalgisa Vavassori, Giulia Viana, Chiara Zerlini, Fabio Zulli; Giacomo Ferraù vince il primo premio nazionale e il primo premio internazionale di regia "Fantasio Piccoli 2010", con Sogno di una notte di mezza estate, in scena Andrea Pinna e Giulia Viana. Debuttano il 5 marzo 2011 al Teatro Civico di Oleggio con Coppia aperta, quasi spalancata, di Dario Fo e Franca Rame, regia Giacomo Ferraù, con Andrea Pinna e Giulia Viana.
Il 25 aprile 2012 Giacomo Ferraù e Giulia Viana riscrivono Le rotaie della memoria di Giulia Viana e lo portano in scena al Teatro Oscar di Milano. Finalisti nel 2012 a Premio Scenario Infanzia con Nato ieri di Giacomo Ferraù e Giulia Viana con Andrea Pinna, Libero Stelluti e Giulia Viana. Lo spettacolo ha debuttato al Festival Segnali 2013.
https://ecodifondo.blogspot.com


Info e prenotazioniOfficinaTeatro- Tel. 0823.363066 - +39.349.1014251 - info@officinateatro.comwww.officinateatro.com

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento