menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
133345_Crisci

133345_Crisci

Filino Crisci medaglia di argento alla coppa del mondo di cucina

Arienzo - Filino Crisci, chef, da Arienzo alla medaglia di argento alla coppa del mondo di cucina svoltasi a Lussemburgo, Novembre 2014, nella rappresentativa dei cuochi della Emilia Romagna.Filino Crisci, originario di Arienzo (Ce) – frazione...

Filino Crisci, chef, da Arienzo alla medaglia di argento alla coppa del mondo di cucina svoltasi a Lussemburgo, Novembre 2014, nella rappresentativa dei cuochi della Emilia Romagna.Filino Crisci, originario di Arienzo (Ce) - frazione Crisci, vive in Romagna e lavora al Grand hotel di Milano Marittima (Cesena).Competizione di caratura Mondiale in cui le diverse cucine, rappresentate da chef provenienti da ogni parte del Mondo si sfidano a colpi di Fornello, innovazioni gastronomiche, piatti della tradizione delle terre di appartenenza.
La più importante manifestazione internazionale di cucina, che si svolge ogni 4 anni in Lussemburgo, ha visto anche in questa Edizione 2014, una battaglia tra oltre 500 chefs provenienti da tutte le parti del mondo, sempre con la correttezza e il fair play che contraddistinguono queste gare che richiedono allenamenti e grande prove fisiche e mentali.Per la nostra regione, oltre a concorrenti singoli, vi ha partecipato la squadra rappresentativa della regione, seguita da Costi Gabriella, modenese, di Farneta di Montefiorino, che in qualità di team manager ha posto le condizioni in essere per ambire ad un grande successo.

Oltre ai titolari del gruppo, il pasticcere Campioli Massimo sempre di Modena, Magnanini Simone di Reggio Emilia, gli chefs chef Capannini Fabrizio e Cosimo Chiarelli di Ravenna, Frassante Marco Associazione cuochi di Rimini, Filippo Crisci (da Arienzo nella Rappresentativa dei cuochi dell'Emilia Romagna) e Demis Dainesi dell'associazione cuochi di Forlì Cesena, altri colleghi di tutte le provincie hanno collaborato per la realizzazione di questo successoInfatti l'"Equipe Ufficiale cuochi Emilia Romagna", dopo un anno di allenamenti, con grande determinazione ha conquistato, a gran merito, la medaglia d'argento nella competizione di cucina fredda a squadre e un oro nella gara artistica vegetali con lo chef Michele D'Alessandro, allenato dal modenese plurimedagliato Capitani Gianfranco.
Questo risultato si deve alla determinazione di tutti i componenti, ma anche alle aziende del territorio come Acetaia Leonardi di Formigine, Vini Chiarli Modena, De Maria Castelvetro, Caseificio Val Dolo di Romanororo, Fini salumi Modena , Bartolotti Ravenna e tanti altri che hanno creduto nell'internazionalità dei nostri prodotti e alla necessità di farci conoscere sempre di più in modo diretto, per combattere anche tutte le frodi alimentari che affliggono il nostro made in Italy.Prossimo appuntamento a Marina di Carrara a fine febbraio per gli "Internazionali d'Italia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

  • Cronaca

    Cocktail, birre e assembramenti: chiuso noto locale della movida

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento