Venerdì, 14 Maggio 2021
Cultura

Prende il via la XXI edizione di Vinalia

Guardia Sanframondi - Con l'inaugurazione in programma lunedì 4 agosto alle ore 18 prende il via la XXI edizione di Vinalia, rassegna enogastronomica che animerà il centro storico di Guardia Sanframondi, caratteristica cittadina del Sannio...

Con l'inaugurazione in programma lunedì 4 agosto alle ore 18 prende il via la XXI edizione di Vinalia, rassegna enogastronomica che animerà il centro storico di Guardia Sanframondi, caratteristica cittadina del Sannio beneventano.
L'iniziativa, promossa dal Circolo Viticoltori e organizzata dal Comitato Vinalia, in collaborazione con la Regione Campania, la Provincia di Benevento, la Camera di Commercio di Benevento, Valisannio, Gal Titerno, Comune di Guardia Sanframondi, Sannio Dop Consorzio Tutela Vini, Strada dei Vini e dei Prodotti Tipici Terre dei Sanniti, Coldiretti Benevento, Cia Benevento, Confagricoltura Benevento, Associazione Italiana Sommelier, Pro Loco Guardia Sanframondi, Confraternita Misericordia di Guardia Sanframondi, Associazione Tre Torri e I Coraggiosi, quest'anno avrà per tema: "Aree interne: vitali e vitate a Vinalia per una riflessione d'insieme sul sistema Sannio, sulla sua singolarità, sui suoi bisogni di sperimentazione e ricerca e sulla manutenzione della sua sostenibilità in vista dell'attivazione della strategia nazionale per le aree interne e della partecipazione a EXPO 2015".
E' tutto pronto, quindi, nel "cuore" antico guardiese per una proposta ancora una volta allettante e innovativa. In vetrina i vini prodotti da: Azienda Agricola Iannucci, Cantina del Taburno, Cantina Morone, Cantine Sebastianelli, Cantina Sociale di Solopaca, I Pentri, La Guardiense e Vigne Sannite; cui si aggiungono quelli esposti da: Sannio Dop Consorzio Tutela Vini, Associazione Aglianico del Taburno e Strada dei Vini e dei Prodotti Tipici Terre dei Sanniti.
Il viaggio del gusto, inoltre, prevede assaggi offerti da: As Carni, Azienda Agricola Mosè, Azienda Ciervo, Le Tribù (Commercio equosolidale) e l'Olivicola San Lupo, che proporranno salumi, formaggi, e oli. Lungo tale percorso non mancheranno, con i loro selezionati frutti della terra, le aziende del circuito Coldiretti "Campagna Amica", della Cia e della Confagricoltura.
Da questa edizione è di scena lo Showcooking. Nel castello medievale, per quattro serate (il 4, 5, 7 e 8) saranno preparati stuzzicanti piatti in abbinamento ai vini delle aziende partecipanti. La formula, di grande impatto, porterà ai fornelli quattro chef. Per il primo appuntamento toccherà a Don Pasta e le cuoche viticoltrici per un menù messo su con: Crostini con stracciata di zucchine e peperone ripieno, Zuppa mijjefant', Panzetta chiena e Torta sannita.
. Don Pasta è un giovane cuoco poeta, da anni "esule" in Francia che torna in Italia per brevi tour di Food sound system; la sua è una proposta molto originale: da una parte il giradischi affiancato da coltello e forchetta. Sì, perché Don Pasta, nel preparare delizie per il palato, coniuga il jazz di Miles Davis con il punk dei Clash, con un effetto di rara immaginazione.v La serata sarà coordinata da Alex Giordano, salernitano cosmopolita, considerato per anni l'enfant terrible della comunicazione italiana e coofondatore di Ninja Marketing, co-direttore del Centro Studi Etnografia Digitale, dove si occupa di etnografia digitale e antropologia evoluta. E' utile prenotarsi per partecipare all'evento.
Il 6, 9 e10 sono, invece, i giorni dedicati al winetasting a cui parteciperanno in aggiunta alle cantine del circuito del gusto, le cantine: Nifo Sarrapochiello Lorenzo, Cautiero, Durante, Fontanavecchia, Meoli, Torre a Oriente e Caputalbus.
Tutte le sere, infine, dalle ore 20, nel salone Comunale affiancato al Municipio vecchio, si terranno le degustazioni professionali, vero è proprio momento di approfondimento e di educazione al vino, in collaborazione con le cantine espositrici e l' AIS.

Mai dimenticarsi però di una sosta all' Osteria Enoica che quest' anno è ubicata sul terrazzo dell'ingresso secondario dell' Istituto Comprensivo "Abele De Blasio" di Guardia Sanframondi e lunedì 4 propone un menù invidiabile: Antipasto: Parmigiana povera, crocchette di patate, acquasala e pizzelle; Primo: Tredita con provola e melenzane; Secondo: Panzetta chiena con contorno di stagione; Dessert: Pandolce al passito. E' utile prenotarsi.Per quanto concerne il live fest, i due concerti in Piazza Fabio Golino e Piazza Mercato, saranno tenuti dalle band Southern Trio e Inner city affair.
Oltre al sito www.vinalia.it, si può telefonare al 3275732093, visitare il profilo Facebook - Vinalia e scaricare l'App Vinalia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende il via la XXI edizione di Vinalia

CasertaNews è in caricamento