menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
123836_gianrico_carofiglio

123836_gianrico_carofiglio

Gianrico Carofiglio alla libreria Spartaco

Santa Maria Capua Vetere - "Facevo scorrere le dita sulla custodia, la aprivo, accarezzavo la superficie un po' scabra, premevo con cautela un tasto per vedere la lettera sollevarsi e protendersi, come il collo di una giraffa insospettita da un...

"Facevo scorrere le dita sulla custodia, la aprivo, accarezzavo la superficie un po' scabra, premevo con cautela un tasto per vedere la lettera sollevarsi e protendersi, come il collo di una giraffa insospettita da un rumore improvviso. Poi cominciai a scrivere?". Mentre pigia le dita sui tasti della sua nuova macchina per scrivere, Enrico immagina una ragazza che abita nell'edificio di fronte al suo, innamoratissima del novello scrittore che intravede dalla finestra. Enrico è il protagonista dell'affascinante romanzo di Gianrico Carofiglio, "Il bordo vertiginoso delle cose" (Rizzoli), romanzo che è un viaggio di riscoperta attraverso i ricordi di un'adolescenza inquieta, in bilico tra rabbia e tenerezza. Lo scrittore, già magistrato e senatore, sarà ospite della Libreria Spartaco di via Martucci a Santa Maria Capua Vetere (Ce), venerdì 8 novembre 2013, alle ore 20,30.

Il libro
Un caffè al bar, una notizia di cronaca nera sul giornale, un nome che riaffiora dal passato e toglie il respiro. Enrico Vallesi è un uomo tradito dal successo del suo primo romanzo, intrappolato in un destino paradossale, che ha il sapore amaro delle occasioni mancate. Arriva però il giorno in cui sottrarsi al confronto con la memoria non è più possibile. Enrico decide allora di salire su un treno e tornare nella città dove è cresciuto, e dalla quale è scappato molti anni prima. Comincia in questo modo un avvincente viaggio di riscoperta della sua adolescenza attraverso i ricordi: un tempo fragile, struggente e violento segnato dall'amore per Celeste, giovane e luminosa supplente di filosofia, e dalla pericolosa attrazione per Salvatore, compagno di classe già adulto ed esperto della vita, anche nei suoi aspetti più feroci. Con una scrittura lieve e tagliente, con un ritmo che non lascia tregua, Gianrico Carofiglio ci guida fra le storie e nella psicologia dei personaggi, indaga le crepe dell'esistenza, evoca, nella banalità del quotidiano, "quel senso di straniamento che ci prende quando viaggiamo per terre sconosciute e lontane". Romanzo di formazione alla vita e alla violenza, racconto sulla passione per le idee e per le parole, storia d'amore, implacabile riflessione sulla natura sfuggente del successo e del fallimento, Il bordo vertiginoso delle cose può essere letto in molti modi. Ma tutti riconducono a un punto preciso, a una sorta di luogo geometrico dell'anima in cui si incontrano la dolcezza e la brutalità, il desiderio e la paura, la sconfitta e l'inattesa, emozionante opportunità di ricominciare.
Lo scrittore "in carta e ossa"
Gianrico Carofiglio (Bari 1961) ha pubblicato, per Rizzoli, i romanzi Il passato è una terra straniera (2004) e Il silenzio dell'onda (2011, Finalista Premio Strega 2012), il graphic novel Cacciatori nelle tenebre (2007) con il fratello Francesco, la raccolta di racconti Non esiste saggezza (2010) e il saggio La manomissione delle parole (2010). È autore del ciclo di romanzi dell'avvocato Guerrieri pubblicati con Sellerio. I suoi libri sono tradotti in ventiquattro lingue.

Gli appuntamenti alla Spartaco:
- Giovedì 7 novembre 2013 (ore 18.00) Libreria Spartaco: presentazione del libro "BENVENUTE EMOZIONI" di e con ERIKA ARGENZIANO, poetessa casertana. Presenta Veronica Crisci, giornalista e pittrice; relatore Ciro Abbate, giornalista e scrittore. Legge Brigida Verdicchio, in sottofondo la chitarra del maestro Paolo Mauriello. Il libro: "Benvenute emozioni" è una sorta di diario in cui pensieri ed emozioni si trasformano in poesia?- Venerdì 8 novembre 2013 (ore 20.30) Libreria Spartaco: incontro con lo scrittore Gianrico Carofiglio e il suo nuovo romanzo "Il bordo vertiginoso delle cose".
- Mercoledì 13 novembre 2013 (ore18.00) Libreria Spartaco: presentazione del libro "Le avventure di una casalinga disperata" di e con Elena Nugnes.
- Venerdì 15 novembre 2013 (ore18.00) Libreria Spartaco: presentazione del libro "Marsiglia blu noir" di e con Michele Iannelli.
- Giovedì 21 novembre 2013 (ore18.00) Libreria Spartaco: per il ciclo "Note a piè di pagina", il pianista Fabio Ianniello con "Il Piano B: storie di ordinaria poesia".

- Venerdì 22 novembre 2013 (ore 18.00) Libreria Spartaco: presentazione del libro "Il sabotatore di campane" di e con Paolo Pasi.v- Venerdì 29 novembre 2013 (ore 18.00) Libreria Spartaco: presentazione del libro "Noi del rione Sanità" di e con don Antonio Loffredo.
Per info: Libreria Spartaco-Interno4 tel. 0823 797063

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento