Cultura

Trionfo per Bellavista e De Crescenzo dopo 30 anni di nuovo al cinema

Napoli - Per celebrare il trentesimo anniversario del film "Così parlò Bellavista", il cinema Metropolitan ha proiettato gratuitamente il film diretto da Luciano De Crescenzo in tre sale, alla presenza del cast originale. La città ha abbracciato...

110544_decrescenzo

Per celebrare il trentesimo anniversario del film "Così parlò Bellavista", il cinema Metropolitan ha proiettato gratuitamente il film diretto da Luciano De Crescenzo in tre sale, alla presenza del cast originale. La città ha abbracciato De Crescenzo, star indiscussa della serata, che ha ringraziato commosso gli oltre 3000 spettatori. Una serata splendida tra risate e ricordi. E per celebrare questa ricorrenza nella serata di lunedì 10 febbraio il film è stato riproiettato sul grande schermo al cinema Martos di Via Chiaia a Napoli. E stata una festa alla quale hanno preso parte il regista e gli attori del cast: i Fatebenefratelli, Benedetto Casillo, Marina Confalone e Massimo Colatosti. "Vi voglio bene a tutti quanti, mi sembra un sogno. Tutte queste persone per me? Credo che quando inizierà il film forse andranno via" queste le poche parole di un commosso Luciano De Crescenzo. L' iniziativa è stata promossa da Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli della Radiazza su Radio Marte Stereo, dall' imprenditore Francesco Caccavale ed in media partner con Fan Page. L'ingresso è stato gratuito e sono stati realizzati ben 6 spettacoli fino alle 2 di notte per oltre 2mila persone che hanno sorriso e ricordato le varie scene del film come se fosse uscito ieri per la prima volta nelle sale. La maggior parte dei presenti, hanno voluto sottolineare gli organizzatori, erano giovani con meno di trent'anni che non erano neanche nati quando il film fu proiettato nelle sale.

Durante la riproiezione al Cinema per il trentennale di Così Parlò Bellavista le persone recitavano le battute a memoria come un rosario. La manifestazione è stata dedicata all' attore Antonio Allocca recentemente scomparso e in sostegno alla candidatura all' Oscar di un altro grande napoletano Paolo Sorrentino. Particolare importante i tantissimi applausi alle frasi celebri del film anche relative alla lotta alla camorra. Nel monologo con Nunzio Gallo, Bellavista punta il dito sulla vita non certo bella fatta dai camorristi. Gli organizzatori, Borrelli e Simioli hanno ringraziato tutti coloro che hanno voluto festeggiare Luciano De Crescenzo e poi l' Unipan con Panifico Doc Filosa Domenico che ha realizzato una mega pagnotta in onore del maestro, il Presidente dei Pasticcieri della Campania Sabatino Sirica per aver creato una torta dedicata alla pellicola, il maestro Marco Ferrigno un pastore raffigurante Luciano De Crescenzo e il maestro cioccolattiere Sergio Gallucci per aver regalato a tutti gli intervenuti dei pasticcini dedicati al film. Ringraziamo con gratitudine il proprietario del cinema Francesco Caccavale per avercelo messo a disposizione gratuitamente e il personale per averci aiutato in tutto. Un grazie speciale anche ai volontari della Protezione Civile Centro Centro Subacqueo S. Erasmo e Base Condor che hanno garantito il servizio d' ordine. Chiediamo scusa per qualche disagio e attesa di troppo ma abbiamo voluto con forza un evento che fosse quanto più pubblico e partecipato possibile. Un grazie infine al Sindaco di San Giorgio a Cremano Mimmo Giorgiano, all' assessore al comune di Napoli Palmieri e il leader dell'opposizione in consiglio comunale Gianni Lettieri per aver partecipato con entusiasmo all' iniziativa e a Fan Page per essere stato nostro media partner.
Entusiasti anche i commercianti della zona che hanno chiamato il Cinema Martos chiedendo di replicare serate come questa coinvolgendoli nell'iniziativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trionfo per Bellavista e De Crescenzo dopo 30 anni di nuovo al cinema

CasertaNews è in caricamento