menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
105444_reading

105444_reading

Al Masri per il 'Reading Internazionale di Poesia'

Santa Maria a Vico - Arriva a S. Maria a Vico Maram Al Masri per il "Reading Internazionale di Poesia". L'evento si svolgerà domenica 5 ottobre alle 18.30 presso la sala S. Eugenio del convento dei Padri Oblati adiacente Basilica della SS. Assunta...

Arriva a S. Maria a Vico Maram Al Masri per il "Reading Internazionale di Poesia". L'evento si svolgerà domenica 5 ottobre alle 18.30 presso la sala S. Eugenio del convento dei Padri Oblati adiacente Basilica della SS. Assunta in Piazza Aragona a S. Maria a Vico. La poetessa franco siriana che vive a Parigi da oltre trent'anni perché esule dal 1982. Ma in quanto siriana, al-Masri - anche se è nota per aver rifiutato, almeno parzialmente, la sua patria d'origine -, non ha mai potuto esimere se stessa dallo scrivere e raccontare le tante circostanze nelle quali è stata discriminata, perseguitata e minacciata di morte dal regime di Bashar al Assad. Nella sua ultima raccolta di poesie "Elle va nue la liberté", la poetessa Maram al-Masri racconta il dramma della guerra siriana nell'era dei social media, dove ogni poesia è ispirata da un video di Youtube, da un post su Facebook, da una foto condivisa sul web. Al- Masri scrive sia in arabo sia in francese. La sua recente raccolta di poesie, intitolata appunto "Elle va nue la liberté" (La libertà arriva nuda), è stata pubblicata a maggio. La stesura di questo libro bilingue è stata dettata dalla necessità di raccogliere contenuti dai social media, prodotti dai civili siriani nel momento in cui la nazione è caduta nel caos più profondo. La poesia di Maram parla della libertà. Il tema della libertà è stato sempre caro alla poetessa siriana.Il "Reading" è un evento programmato e realizzato dal Comune di S. Maria a Vico, dall'Assessore alla Pubblica Istruzione Clemente Affinita con l'organizzazione di Gaetano Ippolito. La poetessa araba è in Italia per un tour organizzato dalla Casa della Poesia di Salerno.
"Sono assolutamente convinto", ha dichiarato l'Assessore Affinita, "che lo sviluppo sociale ed economico di una comunità è legato alla crescita culturale. È impensabile ipotizzare un eventuale progresso senza la cultura. La cultura è il fondamento di una società civile. Purtroppo in Italia la politica troppo spesso considera la cultura un inutile costo e non un investimento. Il nostro sforzo come amministrazione è quello di dare sempre più spazio ad eventi culturali e siamo fieri di ospitare una poetessa internazionale".

L'evento ha suscitato grande entusiasmo e fermento culturale sul territorio coinvolgendo il Circolo Cittadino, le Associazioni Il Sogno è Sempre e Oltre. "Sono contento che siamo riusciti a portare Maram Al Masri sul nostro territorio", sostiene Gaetano Ippolito, "era da tempo che ci pensavo, da quando ebbi la fortuna qualche anno fa di incontrare la poetessa a Sarajevo durante gli Incontri Internazionali di Poesia organizzati dalla Casa di Poesia di Salerno. In quell'occasione rimasi molto emozionato dall'intensità delle letture di Maram. Devo ringraziare la Casa della Poesia di Salerno per questa opportunità e soprattutto l'Assessore Clemente Affinita che si dimostra sempre molto sensibile per le iniziative culturali". All'iniziativa sono stati invitati anche artiste donne del territorio, come la filmaker Matilde De Feo che presenterà un cortometraggio tratto da un'opera di Samuel Beckett, e le scrittrici Maria Rosaria Ferrara e Anna Verlezza. Maram sarà accompagnata dal pianoforte della musicista Imma Perrotta.
Maram nella sua ultima opera riflette sul potere della poesia: "La poesia, che la realtà fragile come il profumo di gelsomino, quello che può affrontare i carri armati. La poesia può molti, è un impegno, un testimone troppo. La libertà è il tema di questa collezione rispetto perché è l'unico aspetto da considerare". Le sue poesie sono brevi, chiare, visive. Questa bella donna con i capelli nero sembra uscita da racconti orientali. Maram al-Masri è un sole, sorridente e davvero accattivante. Ha l'aura dei poeti e di una misura di umanità da scoprire. Il suo impegno è al suo paese, per la causa delle donne e dei bambini. Un lavoro da scoprire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento