Cultura

VI edizione del premio 'Civitas Casertana - Le Buone notizie'

Caserta - E' fissato per sabato 25 gennaio l'atteso appuntamento con il premio «Civitas Casertana - Le Buone notizie», giunto quest'anno alla sua sesta edizione. La prestigiosa manifestazione ha portato a Caserta il meglio del giornalismo italiano...

104751_premio_buone_notizie

E' fissato per sabato 25 gennaio l'atteso appuntamento con il premio «Civitas Casertana - Le Buone notizie», giunto quest'anno alla sua sesta edizione. La prestigiosa manifestazione ha portato a Caserta il meglio del giornalismo italiano e internazionale. Come ogni anno il premio si terrà il sabato della settimana in cui ricorre la festività di san Francesco di Sales, patrono dei giornalisti. Anche quest'anno è promosso dall'Ufficio comunicazioni sociali della diocesi di Caserta, insieme con l'Ucsi e l'Assostampa, con il patrocinio dell'Ordine dei giornalisti della Campania e della Fnsi-Associazione Napoletana della Stampa. La giornata inizierà alle 13 con la celebrazione della Messa nella cappella «Sacro Cuore» del Seminario vescovile di Caserta. Alla Messa parteciperanno i vertici delle associazioni regionali di categoria e le rappresentanze delle testate giornalistiche casertane. A partire dalle 16, nella sala conferenze della Biblioteca del Seminario diocesano, si procederà con la consegna del premio «Civitas casertana - Le buone notizie». Il riconoscimento andrà ai giornalisti nazionali che si sono distinti per la propria professionalità. «L'obiettivo del premio -spiega il presidente dell'Assostampa di Caserta, Michele De Simone- è quello di promuovere il valore dell'informazione corretta ed equilibrata che viene seguita dal lettore o dallo spettatore per la sua completezza e precisione, per l'accuratezza delle fonti e la varietà dei commenti che analizzano i fatti». «Il nome "Buone notizie" -spiega Luigi Ferraiuolo, dirigente nazionale dell'Ucsi- è nato dall'empito di voler promuovere i comunicatori e le persone che fanno buona informazione raccontando i lati positivi della quotidianità». La manifestazione casertana ha ricevuto anche un messaggio di sostegno da parte del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Il premio si terrà alla presenza dell'amministratore diocesano di Caserta, l'arcivescovo Angelo Spinillo. Durante la cerimonia è prevista una lectio dibattito da parte dei vincitori, che incontreranno in un momento corale la città in un significativo e atteso appuntamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VI edizione del premio 'Civitas Casertana - Le Buone notizie'

CasertaNews è in caricamento