menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
095955_notti_annibale

095955_notti_annibale

'Le notti d'Annibale': visite notturne, musica, teatro e danza

(br) 
La notte di Sabato 20 e Domenica 21 Settembre il Parco Archeologico dell'Antica Trebula (Treglia di Pontelatone, CE) si animerà di musica, poesia e teatro, con spettacoli e degustazioni che faranno vivere l'enogastronomia di qualità del...

(br) 
La notte di Sabato 20 e Domenica 21 Settembre il Parco Archeologico dell'Antica Trebula (Treglia di Pontelatone, CE) si animerà di musica, poesia e teatro, con spettacoli e degustazioni che faranno vivere l'enogastronomia di qualità del Pontelatonese e rievocheranno gli antichi fasti della città sannita prima, poi romana, che fu contesa da Annibale e Fabio Massimo. La Notte del 20 Settembre ai piedi della porta megalitica si svolgeranno spettacoli musicali e teatrali aperti dai Cantica Popularia alle ore 21, che vivacemente narreranno tra musica e teatro la storia del territorio.
Seguirà la recitazione di Valeria De Biasio, che proseguirà la narrazione del rapporto tra uomo e il tempo, tra la continuità e la discontinuità di un uomo sempre diverso e sempre uguale.Chiuderanno le coreografie di Alessandra Frigerio eseguite dalle allieve della scuola di danza New Age di Caserta dirette da Tiziana Matarazzo e dalla stessa autrice.


La notte di Domenica 21 a partire dalle ore 19 sino alle 23 si svolgeranno le visite notturne al parco archeologico illuminato dalla luce danzante di torce e candele. 
I volontari del Gruppo Archeologico Trebula Balliensis e della Pro Loco La Trebulana, indossando costumi antichi, illustreranno la monumentale Porta Megalitica, la tomba del mitico capo guerriero e sacerdote, e le terme romane, secolare tempio del benessere fisico. 
Durante la visita guidata il Laboratorio Teatrale del Liceo Manzoni di Caserta porterà in scena alcuni brani dell' Orestea di Eschilo, facendo emergere dall'oscurità della notte la forza della grande tradizione classica. La regia teatrale sarà del Prof. Massimo Santoro.
Contemporaneamente in una verde area adiacente al Parco Archeologico sarà possibile degustare i prodotti tipici tradizionali, figli di un sincero rapporto con la natura e l'ospitalità, praticate da anni dalle numerose aziende agrituristiche e di ristorazione tradizionale. Nel Casavecchia DOP sarà possibile degustare l'antico vino Trebulano menzionato da Plinio come pregiatissimo, anche nella versione speziata, secondo le ricette dell'antica Roma. La voce della tradizione popolare sarà quella del gruppo di musica popolare I Pizzitrangula. Durante le due serate vi sarà un divertente laboratorio sui giochi nell'antichità e dimostrazioni dell'antica arte tradizionale della cesteria.
L'iniziativa è stata ideata e curata da Valerio Caiazza, Direttore del Gruppo Archeologico Trebula Balliensis, e organizzato in collaborazione con l'Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa La rotta dei Fenici-Cammino di Annibale, che condurrà a Trebula figuranti storici della Legio I Taurus di Tuoro sul Trasimeno(PG).
Per visionare il programma ed ulteriore notizie: https://www.trebulaballiensis.org/notizie_ed_eventi.html

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento