Cultura

'L'inferno nella torre', arriva Dante a Villa Porfidia

Recale - Nell'incantevole cornice di villa Porfidia, domenica 7 luglio alle ore 19:30, ci sarà il secondo saggio del laboratorio teatrale comunale voluto dall'assessorato e dalla consulta della cultura del comune di Recale. Un progetto che si...

093150_inferno_nella_torre

Nell'incantevole cornice di villa Porfidia, domenica 7 luglio alle ore 19:30, ci sarà il secondo saggio del laboratorio teatrale comunale voluto dall'assessorato e dalla consulta della cultura del comune di Recale. Un progetto che si avvia a compiere il suo primo anno e che ha coinvolto tanti giovani recalesi facendo loro calpestare le tavole di un palcoscenico. "?l'inferno nella torre?" sarà quindi un evento teatrale di dizione ed interpretazione dei canti V, XXVI e XXIII dell'Inferno di Dante. I ragazzi diretti dal presidente dell'associazione Esperimento Teatro, Luigi Laperuta, vogliono quindi offrire al pubblico di Recale una loro interpretazione del capolavoro dantesco associandolo ad una performance pittorica di Antonio Maione e di danza di Vera Orlando. Gli interpreti della serata saranno: Antonio Capasso, Marina Iadicicco, Giovanna Di Nuzzo, Giovanna Porfidia, Giuseppe Marotta, Sparaco Eufemia e lo stesso Luigi Laperuta. Esprimono soddisfazione l'assessore alla cultura Lello Porfidia ed il sindaco Patrizia Vestini che hanno avuto già modo di apprezzare i ragazzi del primo saggio teatrale in "notturno di donna con ospiti" tenutosi lo scorso 13 Aprile: "un'opportunità che è stata offerta ai nostri ragazzi di esprimersi in una forma d'arte eccezionale. Un incentivo a continuare su questa strada affinchè Recale possa diventare un centro di sviluppo della cultura teatrale. Ringraziamo Luigi Laperuta per la passione e la dedizione che mette in questo progetto"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'L'inferno nella torre', arriva Dante a Villa Porfidia

CasertaNews è in caricamento