Cultura

Convegno dedicato alla scoperta dellantica Trebula Baliniensis

Pontelatone - Venerdì 12 ottobre la sala convegni della chiesa di Agp di Pontelatone ospita un'importante convegno dedicato alla scoperta dell'antica Trebula Baliniensis, la Pompei dei Sanniti sita nella frazione Treglia di Pontelatone nella...

Venerdì 12 ottobre la sala convegni della chiesa di Agp di Pontelatone ospita un'importante convegno dedicato alla scoperta dell'antica Trebula Baliniensis, la Pompei dei Sanniti sita nella frazione Treglia di Pontelatone nella quale gli scavi effettuati dal Comune di Pontelatone con Fondi Europei, nel quadro del P.I.T. regionale Direttrice Monti Trebulani-Matese sotto l'egida della Soprintendenza Archeologica hanno posto in luce in eccezionale stato di conservazione la più grande porta megalitica d'Europa ed una monumentale tomba a camera ,oltre a centinaia di tombe romane e preromane, quest'ultime con ricchi corredi di vasi di bronzo e ceramica figurata.
Il Sindaco di Pontelatone dott. Antonio Carusone porgerà il saluto di benvenuto, ripercorrendo le tappe degli scavi voluti dal Comune anche quale volano per l'economia della zona, e delle successive iniziative per comunicare gli importanti risultati raggiunti . Quindi il Presidente della Provincia di Caserta On. Domenico Zinzi assumerà la presidenza dell'incontro articolato in tre sessioni. La prima è dedicata agli studi antichi e recenti sulla città di Trebula e vedrà l'intervento del l'avv. Domenico Caiazza,tra i massimi esperti europei dell'insediamento sannitico, autore di numerose scoperte e pubblicazioni che, come consulente del Comune è stato l'ideatore e l'anima degli scavi di Trebula ed autore per la parte archeologica del PIT archeologico Direttrice Monti Trebulani Matese . Relazionerà sugli studi degli eruditi del Settecento ed Ottocento, sugli scavi abusivi e repressi dai Borboni, del famoso Lord Hamilton ambasciatore d'Inghilterra, grazie al quale vasi e suppellettili di Trebula sono esposti al British di Londra. Lo studioso presenterà inoltre il volume Trebula Baliniesis Notizia preliminare sugli scavi e restauri 2007-2009, da lui curato e con contributi di numerosi esperti tra cui spicca il Prof. Mario Pagano, Soprintendente Archeologo di Caserta al tempo degli scavi e prefatore del volume, oggi Soprintendente dell' Umbria.
Seguirà la seconda sessione dedicata al Volontariato che ha avuto un ruolo importante, partecipando agli scavi grazie alla liberalità del Comune e della Soprintendenza, ed anche con numerosi interventi di studio e promozione.Aprirà questa sessione il Dott. Nunziante de Maio, Direttore Nazionale dei Gruppi Archeologici d'Italia che relazionerà sul tema "Il Volontariato in archeologia, la situazione e le prospettive" : oggi che le risorse economiche e umane per la cultura sono in costante diminuzione con grave pericolo per il cultural heritage, un volontariato esperto, motivato, generoso e sinergico con gli Enti Territoriali e di Tutela può dare un prezioso contributo alla ricerca, tutela, valorizzazione.
Quindi Valerio Caiazza Direttore del Gruppo archeologico Trebula Balliensis esporrà le esperienze compiute dal Gruppo negli anni: dall'organizzazione di campagne di scavo, alla creazione di un sito Web scientificamente esaustivo e utile per i turisti sulla città antica, all'effettuazione di visite guidate in occasione della Settimana della Cultura, delle Giornate Europee del Patrimonio e Giornate FAI di Primavera , ai corsi di Archeologia che hanno coinvolto docenti universitari provenienti da tutta Italia e Accademici dei Lincei . Tali corsi hanno richiamato studenti e appassionati da tutta l'Italia e dall'estero.Il Gruppo ha altresì curato negli anni l'accoglienza e guida alla visita in favore di chiunque abbia interesse per Trebula e l'archeologia dell'Alto Casertano :dagli studiosi accademici italiani e stranieri, agli studenti dei licei Italiani e di università italiane come quella di Chieti Pescara e stranieri come la Macewans University di Edmonton Canada, sino ai bimbi scout di Scampia tutti entusiasti della visita.
Il Direttore Valerio Caiazza relazionerà sulla sinergia realizzata con Comune ed imprenditori locali per realizzare pannelli al servizio dei visitatori, per attrezzare sentieri di ed itinerari di visita archeologico-naturalistica ed infine sull'inizio della creazione di un Cammino di Annibale in Campania, tesa ad inserire Trebula e l'Alta Provincia, nell' Itinerario Europeo La Rotta dei Fenici già concretamente messa a fuoco nella Prima Giornata Annibalica tenuta il 22 Aprile 2012 , con la partecipazione de prestigiosi studiosi e del Sindaco del Comune di Tuoro sul Trasimeno, Dott. Mario Bocerani e del Vicesindaco Lorenzo Borgia.L'arch. Daniele Baldassarre Coordinatore del Centro Studi sull'Opera Poligonale, autore di prestigiose pubblicazioni tese alla studio ed al rilancio delle città megalitiche che furono dai tempi del Dodwel e di Marianna Candida Dionigi fonte di richiamo del Gran Tour in Italia tra Sette-Oottocento e Novecento relazionerà sul tema " Mura mitiche e moderna conoscenza" e sulla prospettiva di una moderna sinergia di azione tra le grandi Città Megalitiche, allo scopo della valorizzazione dei siti megalitici.
Valorizzazione che sarà oggetto dell'intervento del Presidente della CCIAA Tommaso De Simone il cui intervento esaminerà la concreta possibilità dell'integrazione della risorsa natura ed archeologia del Montemaggiore con la forte differenziata e tradizionale offerta locale di prodotti tipici ( vino autoctono Casavecchia, mozzarella di bufala campana, olio,caso conciato, salumi di qualità nonché con la offerta di agriturismo e ricettività, qui eccezionale data la presenza nel Comune di Pontelatone di circa 25 strutture ricettive).Interverrà anche l'On. Massimo Grimaldi, Presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania,che visita nuovamente Trebula , ribadendo come in passato la vicinanza della Regione ai progetti che il Comune e la società civile di Pontelatone svolgono al fine di riappropriarsi della propria identità territoriale e culturale, ampliando di fatto le possibilità lavorative e la tutela del patrimonio naturalistico e archeologico che contraddistingue il vero volto della Campania.

Tema che sarà ulteriormente sviluppato dal dott. Alfredo Aurilio, Commissario dell' Ept. Il titolo dell'i intervento "L'Ept oltre la Reggia per la promozione delle aree interne" dimostra già l'interesse dell'Ente verso le aree interne per differenziare ed arricchire l'offerta turistica della provincia e portare alla ribalta nazionale ed internazione l'eccezionale valenza di Trebula.
L'introduzioni e le conclusioni saranno a Cura dell' On.le Domenico Zinzi, Presidente della Provincia di Caserta, la cui stessa presenza è testimonianza dell'interesse verso l' Alta Provincia scrigno di natura archeologia, enogastronomia nella quale la valorizzazione delle risorse può assicurare identità alle collettività locali immagine positiva alla Provincia, continuità di popolamento, motore di economia, speranza per le giovani generazioni.ULTERIORI NOTIZIE A QUESTA PAGINA:https://www.trebulaballiensis.org/notizie_ed_eventi.html

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convegno dedicato alla scoperta dellantica Trebula Baliniensis

CasertaNews è in caricamento