menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
085439_davanzo_artigiani_mozzarella

085439_davanzo_artigiani_mozzarella

Si presenta Mozzarella di bufala campana dop: Guida ai grandi artigiani casertani di Antonella DAvanzo

Caserta - La Provincia di Caserta presenta il progetto editoriale "Mozzarella di bufala campana dop: Guida ai grandi artigiani casertani", una nuova iniziativa che intende valorizzare e promuovere il prodotto di punta di Terra di Lavoro, uno dei...

La Provincia di Caserta presenta il progetto editoriale "Mozzarella di bufala campana dop: Guida ai grandi artigiani casertani", una nuova iniziativa che intende valorizzare e promuovere il prodotto di punta di Terra di Lavoro, uno dei prodotti più amati ed apprezzati in Italia e all'estero che ha origini proprio in questo territorio da secoli conosciuto per i grandi allevamenti bufalini e la produzione della mozzarella di bufala campana.
La guida, la prima nel suo genere, sarà presentata martedì 15 Aprile alle ore 18:00 presso la Sala Consiliare della Provincia di Caserta in corso Trieste, dove interverranno il Presidente della Provincia di Caserta Domenico Zinzi, il giornalista enogastronomico de "Il Mattino" Luciano Pignataro che ha coordinato il progetto editoriale e scritto la prefazione, l'autrice Antonella D'Avanzo, food writer e consulente per la promozione del territorio, con le conclusioni affidate all'assessore provinciale all'agricoltura Stefano Giaquinto.Il lavoro è stato realizzato sul campo da Antonella D'Avanzo che, con il supporto logistico del Consorzio di Tutela, direttore Antonio Lucisano, racconta di 44 caseifici operanti in provincia di Caserta, che si sono resi disponibili fornendo informazioni, interviste, dati di produzione ed elementi di curiosità che hanno arricchito il prezioso volume.
Le stesse aziende sono state raggruppate per zona, consentendo con una comoda e piacevole veste grafica una immediata lettura, dividendo così il territorio in cinque aree di produzione: da Caserta al Matese, Capua e l'Agro Caleno, i Mazzoni, l'Agro Aversano, l'Ager Falernus e il Litorale Domitio. Una mappa puntuale dei caseifici della dop, la prima in assoluto, che porge al lettore dettagli e simpatici racconti, oltre a piacevoli foto, che punta ad offrire uno strumento al consumatore ed al turista, che vuole conoscere la provenienza, la storia e qualche curiosità di questi grandi artigiani casertani."Il nostro obiettivo - ha spiegato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi che ha fortemente creduto nel progetto editoriale - è la valorizzazione del territorio con i prodotti tipici ad esso legati, promuovendone le risorse e aumentando i flussi di esportazioni proprio dei prodotti casertani. Dobbiamo favorire l'incoming, puntare sul miglioramento della qualità dei servizi, sulla promozione delle eccellenze che rappresentano la nostra identità, la nostra storia, la nostra cultura".

La guida si inserisce in maniera forte nell'attività di promozione del territorio e dei prodotti di eccellenza che l'ente ha avviato e farà parte di importanti circuiti della carta stampata e del web, contribuendo alla valorizzazione e qualificazione delle risorse della provincia di Caserta.
Alla presentazione, i partecipanti potranno ritirare una copia del volume "Mozzarella di bufala campana dop: Guida ai grandi artigiani casertani" (Giannini Editore) ed apprezzarne il contenuto e la bellezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

  • Cronaca

    Muore a 37 anni col Covid: "Addio Anna Teresa"

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

  • social

    Nonna Rosa festeggia 101 anni: l'omaggio del sindaco | FOTO

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento