menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
082039_margherita_compagnia

082039_margherita_compagnia

Concerto unplugged Sha'Dong e prossime attivita' Compagnia della Margherita

Caserta - Dopo il successo di giovedì scorso che ha invaso la corte del Coffea grazie alle improvvisazioni dei Coffee Brecht e alle melodie di Katres, la Compagnia della Margherita si prepara a chiudere l'anno d'esordio con altri due appuntamenti...

Dopo il successo di giovedì scorso che ha invaso la corte del Coffea grazie alle improvvisazioni dei Coffee Brecht e alle melodie di Katres, la Compagnia della Margherita si prepara a chiudere l'anno d'esordio con altri due appuntamenti di tutto rilievo.
Coffee Brecht, associazione di promozione sociale di improattori napoletani provenienti da scuole di improvvisazione teatrale, ha offerto uno spettacolo inedito dal titolo "SottoFondi" coinvolgendo i presenti in una gara all'ultima improvvisazione che ha reso traboccante la corte del noto locale casertano. Insieme alla splendida voce di Katres, che ha raccontato le note migliori dell'universo femminile, la serata si è aggiudicata il podio tra degli eventi tenuti finora dalla Margherita al Coffea.
Pronti a bissare il successo della scorsa settimana, giovedì 11 dicembre si chiuderà on stage il Laboratorio di Scrittura Creativa "Intorno all'Amore come necessità", organizzato dalla Compagnia e tenuto dal docente Emanuele Tirelli, affermato giornalista e scrittore. Al termine del corso, durato tre mesi, i partecipanti presentano i loro racconti in una serata di reading inedito alla quale parteciperanno come ospiti Paola Mirra, Francesco Cusani e Marco Mantovanelli con la performance "Tramonto ad Oriente". Una serata dedicata all'amore in un'ottica davvero particolare, nella quale si alterneranno scrittori in erba e reader professionisti, che punta a rilanciare il concetto di "cultura accessibile" tanto caro alla compagnia di Alessandro Tebano.
Il giovedì successivo, 18 dicembre, in pieno clima pre-natalizio, arriveranno al Coffea gli Sha' Dong, synthpop band in attività dal 2007, per l'occasione in versione unplugged. Composta da Paolo 'RyO' di Ronza, Paolo 'LoveKey' Convertito, Lino 'Link' Cappabianca e Gianluca 'Ynno' Borrelli, la band vanta all'attivo tre album e una meta di oltre 500 concerti in tutta Italia.Famosi per il loro genere musicale facile da ascoltare e considerabile come una miscela di rock, pop ed elettronica, gli Sha' Dong sono una realtà musicale apprezzata ed affermata a livello locale, che la Compagnia della Margherita può finalmente annoverare nella propria rete di amici e collaborazioni.
La Compagnia della Margherita, formatasi circa un anno fa sotto la direzione artistica di Alessandro Tebano, al fine di promuovere il teatro in ambito olistico, è attualmente un progetto che aspira a divenire realtà associativa riconosciuta.

"Olismo" significa "totalità" ed è questo concetto il cuore delle attività della Compagnia. Tutte le attività svolte finora e quelle ancora in stato embrionale, puntano ad osservare e conoscere la persona nella sua interezza, ad indagare e sperimentare con varie metodologie fino a "portare l'anima in scena".La Compagnia della Margherita si occupa di formazione, attraverso progetti scolastici e laboratori aperti a giovani e adulti e di eventi culture-friendly, incrociando il cammino di altre realtà ed associazioni locali e non e tessendo con esse una rete di collaborazioni reciproche.
Per i prossimi eventi dell'11 e del 18 dicembre, entrambi con inizio alle ore 21.00 circa, si mantiene la filosofia dell'ingresso libero. La prenotazione dei tavoli resta consigliata ed è possibile chiamando il Coffea (via San Carlo 48, Caserta) allo 0823/1971099. Tutti gli aggiornamenti attimo per attimo saranno pubblicati sulla pagina Facebook della Compagnia della Margherita, all'indirizzo facebook.com/margheritacompany.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento