Tutto pronto per il 'Palio De Li Normanni'

Sant'Angelo d'Alife - Nei giorni 15, 16 e 17 Agosto, a partire dalle ore 18.00, si svolgerà l'annuale "Palio De Li Normanni" a Sant'Angelo D'Alife. Una manifestazione storico-medievale organizzata dalla Pro Loco Archangelus con ambientazioni...

080839_palio_normanni

Nei giorni 15, 16 e 17 Agosto, a partire dalle ore 18.00, si svolgerà l'annuale "Palio De Li Normanni" a Sant'Angelo D'Alife. Una manifestazione storico-medievale organizzata dalla Pro Loco Archangelus con ambientazioni tipiche di quei secoli. Durante le tre serate saranno organizzati giochi miliziani e popolari, per le vie del borgo si esibiranno giocolieri, sputafuoco e trampolieri, il tutto incorniciato da scene di vita del periodo feudale con gli antichi mestieri e degustazioni di piatti dell'antica gastronomia locale.
Lo scopo della Pro Loco Archangelus, è di valorizzare il patrimonio storico e architettonico del castello di Rupecanina, nonché tutto il territorio.Grazie alla minuziosa ricerca storica e alla bellezza del borgo di Sant'Angelo D'Alife, il "Palio De Li Normanni" rappresenta una rievocazione storica tra le poche esistenti nella regione Campania e si pone come un'attrattiva d'eccellenza, anche in ambito turistico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Difatti, grazie alla presenza di numerosi Bed&Breakfast e all'ausilio di una guida specializzata, gli ospiti hanno la possibilità di soggiornare e visitare le bellezze architettoniche e paesaggistiche del luogo, abbinando una cucina di alta qualità. Inoltre i turisti possono partecipare attivamente alla manifestazione indossando abiti d'epoca, gareggiando durante le competizioni e prendendo parte ai laboratori organizzati durante le tre serate: : il "Laboratorio delle tipicità" dove verranno presentati i prodotti tipici locali a cura del Dott. Vincenzo D'Andrea; il "Laboratorio dell'intreccio della Stramma" di Giovanni Morra dell'Università di Latina; il "Laboratorio dell'Erborista" del Dott. Renzo Rizzi e l'Atelier del Tombolo di Barbara Avicolli - Ass.ne "Il Tombolo" di Isernia.
Ci sarà la straordinaria partecipazione dell'attore teatrale Piergiuseppe Francione che inaugurerà la manifestazione recitando il racconto storico di Rupecanina "Dai Normanni ai Briganti, inizio e fine del feudalesimo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Antonietta, l'ingegnere casertano che ha rifiutato le offerte del Nord ed ha reinventato l’Ingegneria Clinica della Federico II

  • Treno deragliato, chiuso un tratto dell'A1. Automobilisti 'sequestrati' in autostrada

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Il compagno di scuola pentito: "Autorizzato a spacciare con una mia lettera"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento