Domenica, 13 Giugno 2021
Cultura

Una messa in ricordo di due ragazze sannicolesi morte nel 2006 sul Viale Carlo III

San Nicola la Strada - Si terrà oggi, presso la Chiesa alla Rotonda, la Santa Messa in suffragio di due giovanissime ragazze di San Nicola La Strada che morirono nella notte del 3-4 settembre del 2006 per mano di un automobilista ubriaco. La loro...

080605_Lapide

Si terrà oggi, presso la Chiesa alla Rotonda, la Santa Messa in suffragio di due giovanissime ragazze di San Nicola La Strada che morirono nella notte del 3-4 settembre del 2006 per mano di un automobilista ubriaco. La loro morte fece molto scalpore sia per la loro giovane età sia perché morirono a causa di un extracomunitario di origine ucraine completamente ubriaco. Mariagrazia Abbate (16 anni) e Maria Carmela Iannone (27) morirono una notte all'angolo tra Corso De Gasperi ed il Viale Carlo III^ quando l'auto guidata dal giovane ucraino, poi risultato ubriaco, investì in pieno l'auto sulla quale si trovavano e stavano rientrando a casa dopo aver trascorso una serata in compagnia a San Benedetto. Le due giovani nell'urto morirono sul colpo ed i loro due accompagnatori rimasero gravemente feriti. Ora sul luogo dell'incidente, grazie a Luciano Caiazzo, grande amico di famiglia che conosceva molto bene le due giovani donne, è stata posta una stele in ricordo del tragico incidente. "La loro giovinezza rifiorisca nella casa di Dio": queste radiose parole, cariche di conforto e di divina fiducia, campeggiano sulla bellissima lapide sepolcrale a ricordo di Maria Grazia Abbate e Maria Carmela Iannone collocata nel luogo dove le due ragazze trovarono la morte in quella tragica notte. La stele, fortemente voluta dall'amico di famiglia Luciano Caiazza, noto politico di San Nicola e funzionario Anas, venne benedetta dal parroco don Oreste che conosceva personalmente quelle giovani vittime di un assurdo incidente. Si tratta di una lastra di marmo dalle dimensioni di 100x50 centimetri, perfettamente conforme ai dettami delle disposizioni legislative in materia, posta a tre metri e mezzo dalla carreggiata di Viale Carlo III, all'angolo con Via De Gasperi. Ad adornarla di fiori profumati e sgargianti, come l'animo delle due splendide Marie scomparse, ci pensano ora i genitori, ma soprattutto i tantissimi amici che mai fanno mancare la loro presenza in un luogo destinato a diventare culto di speranza per un futuro gaudioso e senza simili tragedie, guidato dai lucenti raggi di due giovani sorrisi che vivranno perennemente nella mente e nel cuore di tutti i sannicolesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una messa in ricordo di due ragazze sannicolesi morte nel 2006 sul Viale Carlo III

CasertaNews è in caricamento