Lunedì, 17 Maggio 2021
Cultura

Balla e i Futuristi protagonisti a Capri della mostra nello spazio Epoche' Club Art

Capri - Le tele di uno dei massimi esponenti del divisionismo e del movimento futurista italiano, Giacomo Balla, tra i primi firmatari del manifesto dei pittori futuristi e del manifesto tecnico della pittura futurista, firmati nel 1910, saranno...

Le tele di uno dei massimi esponenti del divisionismo e del movimento futurista italiano, Giacomo Balla, tra i primi firmatari del manifesto dei pittori futuristi e del manifesto tecnico della pittura futurista, firmati nel 1910, saranno esposte nei due spazi a ridosso della piazzetta, dal 24 agosto al 18 settembre. Un omaggio che la Galleria Nabis di Angela Maffia e lo Studio 56 di Bologna intendono fare ai grandi rivoluzionari di un'arte pittorica che sull'isola hanno lasciato un'importante traccia con la loro produzione artistica. Insieme alle straordinarie opere Giacomo Balla sulle pareti della galleria di Via Fuorlovado e nello spazio di Epochè, anche quelle di Giorgio Morando, Massimo Campigli, Renato Guttuso, Ottone Rosai, Giacomo Manzù, Carlo Accardi, Achielle Perilli, Gino Severini, Arturo Martini, Medardo Rosso, Mario Sironi, Pietro Annigoni, Nino Delle Site, insieme ad altri protagonisti dell'arte contemporanea dello scorso secolo. La mostra Balla e il 900 Futurismo e Eredita, curata da Mariano Della Corte, è uno degli eventi artistici di spicco che la Galleria Nabis e lo Studio 56 hanno organizzato sull'isola in collaborazione con l'Associazione Gulliver, Capri Press e il Club Art Capri Epochè che apre i suoi spazi nel centro antico dell'isola, in via delle Botteghe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balla e i Futuristi protagonisti a Capri della mostra nello spazio Epoche' Club Art

CasertaNews è in caricamento