menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
081333_sala_trono_banchetto

081333_sala_trono_banchetto

Banchetto nella Sala del Trono della Reggia: e' polemica. Sgambato chiama Franceschini

Caserta - E' polemica in città dopo che alcuni turisti e guide regionali hanno denunciato la mancata fruizione di alcune sale degli Appartamenti Storici della Reggia di Caserta per via di un ricevimento organizzato dall'Ordine Nazionale degli...

E' polemica in città dopo che alcuni turisti e guide regionali hanno denunciato la mancata fruizione di alcune sale degli Appartamenti Storici della Reggia di Caserta per via di un ricevimento organizzato dall'Ordine Nazionale degli Ingegneri che in questi giorni sta svolgendo il proprio congresso all'interno del monumento vanvitelliano. In particolare destano scalpore le foto che vedono le sale più importanti del Palazzo Reale, in particolare la Sala del Trono, interamente occupate da tavoli e sedie così come avviene nei ristoranti negli orari di apertura del museo.

Intanto la città si divide tra quanti ritengono questa situazione come un ulteriore sintomo di degrado ed una grave violazione di un bene architettonico Patrimonio dell'Unesco e quanti altri sostengono che si tratti, al contrario, di una sostanziale opportunità per la città ed il turismo casertano. Sicuramente contraria la deputata del Partito Democratico Camilla Sgambato che ha chiesto l'intervento del Ministro Franceschini.
"Il ministro Dario Franceschini sarà a Caserta a fine mese per discutere di tutto quanto c'è da mettere in campo per dare una sterzata all'immagine che in tutta Italia si offre della Reggia e della città e della provincia che la ospitano. Con gli amici del gruppo consiliare del Pd cittadino, avremo modo di confrontarci con lui, sul posto, e di mostrargli potenzialità e criticità del Palazzo e di ciò che lo circonda". Lo ha annunciato Camilla Sgambato, deputata del Partito Democratico che non nasconde anche le sue perplessità per la notizia della cena di gala ospitata all'interno della Sala del Trono: "Condivido, come ribadito anche dal nostro ministro, la necessità di aprire ai privati e a logiche che possano comunque supportare una gestione positiva del monumento. Ciò nonostante ritengo che si possa e si debba trovare un giusto compromesso tra una visione moderna dell'utilizzo dei beni culturali e la necessità, che resta a mio avviso prioritaria, di salvaguardare l'immagine e la dignità di un luogo che è patrimonio dell'umanità. Esistono altre sale che potevano ospitare eventi del genere. Mi domando, e lo domanderò anche al ministro, se sia il caso che la sala del Trono venga utilizzata anche per questo tipo di cerimonie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nel casertano nuova impennata delle vittime del Covid: 15 in 24 ore

  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Attualità

    Macrico, 3 parlamentari M5s: "Ci batteremo per l'inedificabilità"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento