Cultura

Fondo Ambiente Italiano accende riflettori sui tesori darte di Maddaloni

Maddaloni - E' stato presentato oggi, nella sala Gebbia della Biblioteca Comunale di Maddaloni, il programma casertano di aperture straordinarie dei monumenti promosso dal Fondo Ambiente Italiano con la ventunesima edizione delle "Giornate FAI di...

063407_giornate_fai_2014

E' stato presentato oggi, nella sala Gebbia della Biblioteca Comunale di Maddaloni, il programma casertano di aperture straordinarie dei monumenti promosso dal Fondo Ambiente Italiano con la ventunesima edizione delle "Giornate FAI di Primavera".
Al tavolo dei relatori la presidentessa della delegazione Fai di Caserta Donatella Cagnazzo ha sottolineato l'importanza di una iniziativa che affida ai giovani delle scuole del territorio il compito di illustrare ai turisti le meraviglie della propria terra. "Il coinvolgimento delle scuole è quanto di più significativo possa rappresentare l'azione del FAI in Italia e nel nostro territorio in particolare, ricchissimo di tesori d'arte poco noti e che rappresentano le radici della nostra appartenenza storico-culturale e della nostra consapevolezza civile. I luoghi d'arte di Maddaloni, quindi, si racconteranno attraverso le parole e le emozioni dei giovani provenienti da tutte le scuole della provincia, "Apprendisti Ciceroni" preparati ed entusiasti come molti adulti dovrebbero essere, soprattutto quando chiamati a decidere le sorti del nostro inestimabile patrimonio artistico e culturale. Intanto, grazie al lavoro dei volontari e alla generosità dei tantissimi turisti che seguono le nostre iniziative, il FAI ha potuto contribuire al recupero di un antico affresco nella chiesa di San Francesco d'Assisi ad Aversa, al restauro di una serie di affreschi nella chiesa di San Pietro Apostolo in Aldifreda a Caserta, ed a stanziare 50mila euro per il recupero delle antiche colture del Real Sito di Carditello, gioiello del nostro territorio giunto al quinto posto nella classifica del censimento nazionale indetto dal FAI con i "Luoghi del cuore", e primo in quella on-line".
Da sempre attenta alla valorizzazione dei tesori artistici e culturali del territorio, il sindaco di Maddaloni Rosa de Lucia ha ringraziato il Fai per l'attenzione riservata alla città di Maddaloni: "Devo ringraziare il FAI per aver deciso di puntare, per le Giornate di Primavera, sulla nostra città e sulle sue bellezze. Devo registrare, con viva soddisfazione, la sinergia di intenti e attività tra la prestigiosa associazione nazionale, le istituzioni che mi onoro di rappresentare e gli istituti scolastici del territorio".
Dello stesso avviso l'assessore alla Cultura di Maddaloni Cecilia D'Anna, che ha aggiunto: "Il FAI ci ha dato la possibilità di rilanciare la nostra città dal punto di vista della visibilità nazionale, una città piena di attrattive storiche, artistiche, culturali ed architettoniche. Ringrazio i dirigenti scolastici per aver sensibilizzato e supportato i tanti giovani che si sono mobilitati per collaborare all'evento".
Uno sguardo in avanti nelle parole dell'assessore al marketing territoriale Salvatore Magliocca: "Questa pregevole iniziativa servirà a dimostrare che Maddaloni è in grado di sostenere il ruolo di ricettore turistico sia per capacità organizzativa che per potenzialità culturale e artistica".

Il ringraziamento corale è poi arrivato al maestro Antonio Barchetta, presidente dell'Associazione Musicale "Barchetta" e sostenitore attivo dell'iniziativa che, nel prossimo week-end, dirotterà a Maddaloni i flussi turistici che da ventidue anni il FAI muove in Italia alla scoperta delle meraviglie nascoste dei territori.
Questi i siti aperti a Maddaloni dalle ore 10 alle 16 il prossimo fine settimana: ?CHIESA DELL'ANNUNZIATA E CONVENTO DEI CARMELITANI, CONGREGA DI SANTA MARIA DEL SOCCORSO (piazza Umberto I)?CONGREGA DELLA CONCEZIONE (via Concezione, luogo sempre chiuso)?CONVITTO NAZIONALE "G. BRUNO" E CHIESA SAN FRANCESCO D'ASSISI (via San Francesco d'Assisi)?CHIESA SANTA MARIA ASSUNTA E CONGREGA DI SANTA MARIA DE' COMMENDATIS (via Domenico Raffone, luogo sempre chiuso)?CONGREGA DI SAN GIOVANNI BATTISTA (via Domenico Raffone, luogo sempre chiuso)?CHIESA DI SANTA MARIA MARGHERITA (via Santa Margherita)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondo Ambiente Italiano accende riflettori sui tesori darte di Maddaloni

CasertaNews è in caricamento