Martedì, 15 Giugno 2021
Cultura

Flash Mob 'Abbraccio collettivo attorno al Real Sito Borbonico'

San Tammaro - Non si fermano le iniziative del Forum delle Associazioni di Agenda 21 per Carditello e i Regi Lagni. Dopo un ennesimo sospiro di sollievo per la mancanza di offerte all'asta odierna di vendita, i cittadini si mobilitano e si danno...

065710_carditello

Non si fermano le iniziative del Forum delle Associazioni di Agenda 21 per Carditello e i Regi Lagni. Dopo un ennesimo sospiro di sollievo per la mancanza di offerte all'asta odierna di vendita, i cittadini si mobilitano e si danno appuntamento per domenica 3 febbraio 2013 alle ore 11,00, davanti ai cancelli chiusi della residenza borbonica, per un abbraccio collettivo, fisico e simbolico, testimonianza della continua presenza del territorio.
Con questo nuovo appuntamento, il Forum di Agenda 21 intende richiamare l'attenzione delle istituzioni locali e nazionali affinché si adottino tutte le misure necessarie per sventare definitivamente la possibile vendita all'asta del Real Sito, anche attraverso la costituzione della Fondazione di Partecipazione, prevista dalla Regione Campania con legge n. 1 del 27 gennaio 2012, e l'attivazione del tavolo istituzionale di promozione della stessa tra i soggetti fondatori del nuovo soggetto giuridico.

La performance sarà anche l'occasione per stipulare un "patto" tra il Forum di Agenda 21 e tutti i candidati alle elezioni di Terra di Lavoro al prossimo Parlamento Italiano che prenderanno parte al flash mob e sottoscriveranno una dichiarazione d'impegno per inserire nel proprio programma elettorale la problematica di Carditello e dei Regi Lagni ed inserirla fra le priorità politiche nazionale del proprio partito di appartenenza. I candidati eletti, inoltre, dovranno impegnarsi a rappresentare la vicenda Carditello e Regi Lagni in sede parlamentare e di Governo, per giungere ad una definitiva risoluzione e avvio di bonifica dei territori di riferimento.
I punti programmatici proposti dal Forum di Agenda 21, tra cui Carditello patrimonio storico dell'Umanità, bene comune della collettività, risorsa nazionale per lo sviluppo culturale e territoriale, saranno oggetto anche delle domande che saranno poste sabato 2 febbraio alle ore 18,30 in occasione dell'iniziativa "Contra Porcellum" organizzata presso lo Spazio Aveta a Curti/Caserta con lo scopo di mettere faccia a faccia i cittadini di Terra di Lavoro e i prossimi candidati al Parlamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flash Mob 'Abbraccio collettivo attorno al Real Sito Borbonico'

CasertaNews è in caricamento